Il sè e il tempo, a teatro una favola insolita e paradossale

E’ stato vincitore del bando Kilowatt Festival Visionari 2013 lo spettacolo proposto alla Soms di Progetto Cantoregi sabato 26 settembre. “Favola di un’altra giovinezza” è il titolo della rappresentazione di Eliana Cantone e Giordano V. Amato proposta alle ore 21 da “Il Mutamento Zona Castalia“.

E’ stato scelto per il modo in cui analizza la relazione con il sè e il tempo.

Eliana-Cantone

Il monologo propone un intreccio tra letteratura, cinema e teatro a partire dal romanzo di Mircea Eliade e dall’omonimo film di Francis Ford Coppola. La storia segue le esperienze della protagonista italo-rumena Maria Piarulli, figlia di immigrati italiani in Romania alla fine dell’800. All’età di sessantacinque anni Maria viene colpita da un fulmine che, anziché ucciderla, le dona una nuova possibilità, una seconda giovinezza. Una favola insolita e paradossale, un viaggio in chiave ironica e onirica verso la ricerca di una seconda possibilità di vita, di un’altra giovinezza, in cui la protagonista si ritrova a ripercorrere e fare i conti con il proprio vissuto.

Info costi e prenotazione biglietti per lo spettacolo: 335.8482321 – 338.3157459 – www.progettocantoregi.it – info@progettocantoregi.it

redazione

Next Post

Inaugurato il nuovo percorso podistico tra Vinovo e Stupinigi

Lun Set 21 , 2020
Il nuovo percorso podistico segnalato all’interno del Parco naturale di Stupinigi è stato testato sabato 19 settembre dalla Podistica Borgaretto. Partendo da Mondojuve Shopping Village, il parco commerciale tra Nichelino e Vinovo, il percorso si snoda per 7 km tra i paesaggi agricoli tradizionali fino alla meravigliosa vista della Palazzina […]
Percorso-podistico-vinovo-stupinigi