Il grande jazz a Carignano con la VMP Big Band

Springtime in jazz al teatro Cantoregi venerdì 15 aprile. Ospiti d’eccezione Alberto Marsico, Diego Borotti e Max Carletti

CARIGNANO

Il 15 aprile appuntamento al Teatro P.M. Cantoregi per una serata di musica e divertimento con tre ospiti d’eccezione. Dopo il grande successo del primo concerto, torna infatti l’appuntamento con la VMP Big Band che venerdì 15 aprile, alle 21, presenta “Springtime in Jazz”, una serata tutta dedicata al grande Jazz sotto la brillante guida del direttore Pierluigi Mucciolo.
L’orchestra, composta da 23 elementi, propone uno spettacolo live innovativo e fuori dagli schemi, avvalendosi di arrangiamenti “su misura” creati dal direttore e dal maestro Gianpiero Lo Bello, insegnante ed eclettico trombettista di grande fama spesso ospite nei concerti della Big Band.
Ospiti della serata tre musicisti d’eccezione: Alberto Marsico, pianista e organista, Diego Borotti al sax e Max Carletti alla chitarra per rendere il programma davvero imperdibile.

Per le prenotazioni dei posti rivolgersi presso: OTTICA SCAMUZZI piazza Carlo Alberto 67 – CARIGNANO – Tel. 011 9699602; BAR I PORTIC via Vittorio Veneto 1/3 – CARIGNANO – Tel. 3382457228; ENOTECA C’È VINO E VINO via Marconi 13 – VINOVO – Tel. 011 5509010.

I PROTAGONISTI

vmp-big-band-la-pancalera-2
La VMP Big Band è un progetto musicale nato nel 2012 da un gruppo di motivati musicisti del torinese. L’idea è del direttore artistico, Pierluigi Mucciolo: trombettista e insegnante, ha
collaborato con grandi artisti, da Celentano a Mina, Concato, da Battisti alla Bertè, fino alla Big Band di Frank Sinatra in tour in Italia. L’orchestra spazia in un cammino artistico che si snoda
attraverso Jazz, Blues, Funk, R‘n’B, Soul, Pop.
Alberto Marsico è attivo sulla scena jazz internazionale da oltre venticinque anni come organista e tastierista. Ha collaborato con alcuni dei più grandi nomi del firmamento jazzistico mondiale
come Jimmy Cobb, Bobby Durham, Kenny Burrell, Joey De Francesco, Jesse Davis e Alvin Queen. Si è esibito e ha inciso dischi in tutto il mondo: Los Angeles, San Francisco, Mosca, Sydney, Singapore, Oslo, Berlino, Madrid, Parigi, Amsterdam, Bruxelles e ha tenuto seminari in numerosi conservatori europei.
Diego Borotti sassofonista di fama internazionale e docente presso il Conservatorio di Novara ha all’attivo collaborazioni con i grandi nomi del panorama internazionale come Franco D’Andrea e
Dado Moroni, Barney Kessel e John Patitucci, Steve Grossman ed Enrico Rava, Flavio Boltro e Francois Jeanneau, in innumerevoli club e festival in più di 20 paesi, per un totale di oltre 2000
concerti.
Max Carletti arriva da una grande formazione Jazz: chitarrista dall’età di 12 anni, ha frequentato seminari e stage di artisti quali Barney Kessel, Joe Pass, Joe Diorio, Mike Stern, Franco
D’Andrea, David Liebman, Philip Catherine ed Enrico Rava. Nel 1989 ottiene una menzione per una borsa di studio nella prestigiosa scuola americana Berklee che lo porta a livelli di fama
internazionale. Partecipa ormai da più di dieci anni con Alfredo Ponissi ad un progetto di seminari sulla musica rock e jazz nelle scuole superiori di Milano e provincia. Ha insegnato chitarra Jazz presso il Centro Professione Musica (CPM) di Milano. Fino al 2011 è stato in tour con Eugenio Finardi.

redazione

Next Post

Corsa podistica a Villastellone

Mar Apr 12 , 2016
La manifestazione è organizzata dall’ASD Rana Runner Villastellone per domenica 17 aprile VILLASTELLONE L’Associazione ASD Rana Runner Villastellone propone per domenica 17 aprile la corsa podistica competitiva abbinata a corsa podistica non competitiva e camminata ludico ricreativa. Il percorso sarà nelle vie cittadine con escursioni nelle strade di campagna lungo aree imperdibili […]