Il Giusto Premio, Giornata di formazione a Montecitorio degli allievi dell’Agraria

Il Parlamento, luogo reso così quotidiano dai media, ma a volte anche lontano e ostile, è diventato, per molti dei ragazzi più familiare

montecitorio-La Pancalera

CARMAGNOLA

Cominciamo dalla fine. Il 5-6 aprile 2016, rappresentanti  delle classi quarte e alcuni delle quinte dell’istituto agrario, una cinquantina di ragazzi, sono stati accompagnati dalla prof.ssa Alessia Marangon a Roma, invitati dall’équipe che cura il programma “Giornata di formazione a Montecitorio”. Questa organizza, ogni anno, visite e incontri con figure istituzionali. Il progetto di promozione mira a far conoscere la “cittadella parlamentare” e il lavoro inerente all’attività legislativa. L’iniziativa dell’istituzione parlamentare, promossa nei confronti della Scuola, ha per obiettivo far conoscere e approfondire i meccanismi della partecipazione democratica nelle giovani generazioni e creare dei tutor in grado di portare questo sapere nella più vasta platea scolastica.

Abbiamo cominciato dalla fine perché questo lavoro di sensibilizzazione nei confronti dei meccanismi legislativi: redazione, approvazione e promulgamento di un testo legislativo, fino a renderlo legge effettiva dello Stato, è da diversi anni che viene portato avanti progettualmente dalla Sezione Agraria dell’Istituto Baldessano-Roccati.

Il “laboratorio giuridico”, e le attività simulate di “proposta ed approvazione di progetti di legge” è un progetto, di carattere interdisciplinare e trasversale, che negli anni ha interessato sostanzialmente tutte le classi dell’Istituto, sebbene con modalità diverse. La sua trasversalità è testimoniata dalle diverse competenze messe in campo dal lavoro preliminare alla stesura di un testo. Diritto ed Economia, Fisica, Scienza della terra, Informatica (T.I.C.) sono alcune delle discipline coinvolte, ad esempio nel progetto sulla “prevenzione del degrado ambientale e dei dissesti territoriali a carattere idrogeologico”, presentato  nella kermesse Ambientiamoci, dal nostro Istituto, l’anno scorso.

Il lavoro di commissione, di presentazione e discussione, di suggerimento di emendamenti, di votazione sono state oggetto delle simulazioni che ci hanno portato a Roma. Il progetto inviato alla commissione formazione di Montecitorio è piaciuto; così i nostri ragazzi hanno visto dal vero l’ambiente dove si forgiano le nostre leggi, hanno potuto dialogare e porre domande a funzionari e parlamentari. Il Parlamento, luogo reso così quotidiano dai media, ma a volte anche lontano e ostile, è diventato, per molti dei nostri ragazzi più familiare.

Prof. Martinatto

redazione

Next Post

Tutti i segreti del compostaggio

Gio Mag 12 , 2016
Dopo Pancalieri e La Loggia gli animatori della cooperativa Erica, che gestisce l’attività sul campo, hanno in programma un intenso calendario che li porta a Trofarello, Vinovo, Virle, Piobesi Torinese, Candiolo, Carignano, Castagnole Piemonte e Osasio Le tecniche corrette per ottenere un buon compost si possono imparare e danno ottimi […]
compostaggio-La Pancalera