“I signori della guerra”: se ne parla a Bra con Francesco Vignarca

Vignarca

Francesco Vignarca (Foto Comune di Bra)

Dopo l’apertura del calendario di iniziative, avvenuta con la manifestazione “Cento anni di guerra bastano! In cammino per la Pace per le strade della città”, la Scuola di Pace di Bra propone il primo degli incontri 2015 dedicati alla non violenza.

L’appuntamento è per venerdì 23 gennaio alle ore 21, presso la sala conferenze del centro culturale polifunzionale “Giovanni Arpino” di via Guala 45, il coordinatore nazionale della Rete italiana per il disarmo, Francesco Vignarca, approfondirà il tema de “I signori della guerra. Tra guerre e spese militari”.

Tuonava nel 1989 il Vescovo di Molfetta, Tonino Bello, “In piedi, costruttori di pace!”. Un grido necessario, lanciato in un mondo giunto sul precipizio della guerra nucleare, nello scontro tra Est e Ovest. Nonostante il crollo del muro di Berlino, la situazione oggi non è migliorata. La presenza di Francesco Vignarca è l’occasione per conoscere un po’ più nel dettaglio la situazione e riflettere sui dati, ipotizzando possibili soluzioni a questa pericolosa escalation. L’ingresso alla serata è libero.

Per questo è necessario rilanciare più forte il nostro grido di protesta contro la guerra, affinché non torni ad essere un fatto accettato e considerato normale, come lo fu purtroppo nel XX secolo, che si aprì con quella spaventosa Prima Guerra Mondiale, definita da Papa Benedetto XV un’inutile strage – spiegano dalla Scuola di Pace di Bra.

Gli ultimi cento anni di guerre sono stati terribili, perché combattuti con armi sempre più sofisticate, processo che ha richiesto un aumento dei fondi destinati alle spese militari. Per rendersene conto, basterebbe leggere i bilanci devoluti agli armamenti, rilasciati ogni anno dall’Istituto Internazionale di Ricerca per la Pace (SIPRI) di Stoccolma, il quale afferma che nel 2011 sono stati spesi in armi, a livello mondiale, 1.740 miliardi di dollari, equivalenti a 3,3 milioni di dollari al minuto, 198 milioni di dollari all’ora , 4,7 miliardi di dollari al giorno. Per il 2012, il SIPRI denuncia una spesa globale per gli armamenti di 1.752 miliardi di dollari”.

Francesco Vignarca è nato ad Erba nel 1974. Da sempre è attivo nel quadro associativo locale e nazionale dedicato ai temi della mondialità, della Pace, della giustizia, della socialità e della cooperazione. Da oltre dieci anni si occupa in particolare di Pace e Disarmo: dal 2004 è coordinatore nazionale della “Rete Italiana per il Disarmo”. Dal 2006 lavora per la cooperativa “Altra Economia Edizioni”, che pubblica la rivista “Altreconomia”. La sua attività di giornalista ed analista lo ha portato a scrivere per il Corriere della Sera, Mosaico di Pace, Azione Nonviolenta, Il Manifesto, Lo Straniero, L’Ernesto, il Centro Ambrosiano, Solidarietà Internazionale, Rocca, Italia Caritas.  Attualmente cura il blog “I Signori delle Guerre”.

@ Redazione Piemonte News On Line

redazione

Next Post

Karate. Trofeo del Cucciolo: Carmafitness sul podio

Gio Gen 22 , 2015
CARMAGNOLA – Erano 40 gli allievi della palestra Carmafitness che hanno partecipato, domenica 18 gennaio, alle gare che siano svolte a Torino al Parco Ruffini. Nella mattinata circa 500 atleti si sono confrontati nel quarto trofeo del cucciolo organizzato dallo Csen. Nel pomeriggio si e’ poi tenuto il Primo trofeo […]
Trofeo-del-Cucciolo-la-Pancalera