La Giunta regionale si impegna a riattivare la Cuneo-Ventimiglia

Approvato all’unanimità dalla Giunta Regionale del Piemonte l’ordine del giorno proposto dal consigliere M5S Ivano Marnetti per riattivare e potenziare la linea ferroviaria Cuneo – Limone – Ventimiglia.

Le recenti ondate alluvionali hanno messo in ginocchio il Piemonte ed in particolare il sito di Limone Piemonte risulta attualmente isolato e causa del crollo della “strada del mare” al Tenda. A fronte di danni incalcolabili, si stima che la sola Limone generi un indotto di circa 80 mln di euro, il rischio reale è che il territorio, già provato dall’emergenza sanitaria, non si rialzi più.

Limone Piemonte

«L’unico sistema di trasporto che non è stato messo in ginocchio risulta essere quello ferroviario – afferma Marnetti – La Cuneo Ventimiglia rimane così l’unica soluzione per garantire un collegamento efficiente fra il Piemonte, il comprensorio turistico e sciistico cuneese e la Costa Azzurra. Una volta riattivata potrà inoltre rappresentare un volano per l’economia e il turismo piemontese e italiano.

La piena attuazione del mio ordine del giorno prevede quindi che la giunta regionale verifichi urgentemente la possibilità di ripristino della linea per dare una risposta concreta ai territori colpiti dall’emergenza. Ora non resta che attendere una reazione rapida ed efficace da tutte le istituzioni coinvolte».

redazione

Next Post

Castagnole Pe.te, un caso di positività al Covid-19

Mer Ott 14 , 2020
Registrato a Castagnole Piemonte un caso di positività al Covid-19. « Il cittadino non è ospedalizzato, sta bene ed è in attesa di tamponi per concludere il periodo di quarantena»: questa è la notizia che è stata ufficializzata dall’Amministrazione comunale domenica 11 ottobre.
Coronavirus