Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Si celebra oggi, 4 novembre, la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. La festività è stata istituita nel 1919, per commemorare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale, evento bellico considerato completamento del processo di unificazione risorgimentale, visto che permise all’Italia l’annessione di Trento e Trieste.

tricolore vittime covid carmagnola la pancalera

E’ l’unica festa nazionale che abbia attraversato decenni di storia italiana: dall’età liberale, al Fascismo, all’Italia repubblicana.

In occasione della celebrazione del 1921, il Milite Ignoto venne sepolto solennemente all’Altare della Patria a Roma. Ricorrono quindi quest’anno i 100 anni del Milite Ignoto.

Le celebrazioni ufficiali si tengono la prima domenica di novembre.

A Carmagnola, domenica 7 novembre l’appuntamento è alle 10 ai Giardini Unità d’Italia, presso la lapide all’angolo di corso Sacchirone, con la presenza di autorità, associazioni d’arma e società Filarmonica. Alle 10,15 si terrà la cerimonia istituzionale in piazza Sant’Agostino. Alle 18 ammainabandiera a cura dell’Associazione Nazionale Alpini. Dichiara il sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio: «Quest’anno torneremo a commemorare in piazza questa giornata importante del calendario civile. Ricordiamo i caduti della Grande Guerra e celebriamo l’unità del nostro Paese nonché le Forze Armate per il servizio che quotidianamente rendono alla nazione. L’anniversario di quest’anno è ancora più significativo poiché ricorrono i 100 anni del Milite Ignoto. Fu infatti nel 1921 che la salma di un giovane caduto sul fronte della Grande Guerra venne trasferita da Aquileia a Roma per essere tumulata presso l’altare della Patria. Per la nostra città il centenario è particolarmente importante anche perché esattamente un secolo fa, in piazza Sant’Agostino, venne inaugurato il monumento ai caduti, fortemente voluto dalla popolazione per onorare i propri figli deceduti al fronte. Invitiamo dunque la cittadinanza a partecipare per rinnovare insieme il ricordo dei nostri concittadini e della nostra storia».

Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Progetto delle Medaglie d’Oro e dell’Anci, sostenuto dall’Associazione Nazionale Alpini, è il conferimento, proprio in occasione del 4 novembre 2021, della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. Tra i Comuni aderenti all’iniziativa, figura anche Casalgrasso che ha previsto una cerimonia per domenica 7 novembre. L’ufficializzazione avverrà dopo la messa delle 10.30. Il gruppo Alpini di Casalgrasso lancia inoltre l’iniziativa “Panettone e pandoro degli Alpini” per raccogliere fondi a sostegno del progetto Campi Scuola, realizzato dall’Associazione d’intesa con lo Stato Maggiore della Difesa e il Comando truppe Alpine. Panettone e Pandoro da 750 gr vengono proposti dietro offerta di 10 euro un una elegante confezione di latta. Per prenotarli contattare Paolo Bertorello 333.8483208 o Luciano Tesio 334.3545180.

redazione

Next Post

La Protezione Civile di Pancalieri in piazza per incontrare i cittadini

Gio Nov 4 , 2021
In occasione della Settimana Nazionale della Protezione Civile, domenica 7 novembre il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Pancalieri predisporrà un punto informativo in piazza del Comune. Sarà aperto al mattino a tutti i cittadini pancalieresi, che potranno ottenere informazioni utili su come affrontare eventuali situazioni di pericolo e notizie […]
protezione-civile-pancalieri-la-pancalera