Il giornalista Angelo Ferrari a Casa Lajolo per “Bellezza tra le righe”

Domenica 25 luglio alle ore 17, il giardino di Casa Lajolo, la dimora storica che sorge nel cuore del Borgo Antico di San Vito, a Piossasco, ospita il secondo appuntamento della rassegna letteraria Bellezza tra le righe. 

Angelo Ferrari, responsabile esteri dell’AGI, Agenzia Giornalistica Italia, presenterà Mal d’Africa, uscito un anno fa per Rosenberg & Sellier, e scritto a quattro mani con il collega di Radio Popolare Milano, Raffaele Masto. Il tema della rassegna, che vede coinvolto anche il Castello di Miradolo e che si protrarrà fino a fine settembre, è focalizzato sulla parola gentilezza

Mal d'Africa Angelo Ferrari casal lajolo piossasco la pancalera

Ad Angelo Ferrari toccherà il compito di raccontare la realtà di un continente che spesso, troppo spesso, si vede negare anche solo la possibilità di aspirare alla gentilezza. La forza di Mal d’Africa, che è un libro a metà strada tra il saggio e il reportage, è l’assenza totale di retorica. C’è piuttosto una lettura attenta della realtà complessa, variegata, ricca di distinguo, che il continente sta vivendo. Una tesi sottende al lavoro di Ferrari e Masto, che l’Africa l’hanno percorsa e vissuta sulla propria pelle: sebbene il Prodotto Interno Lordo africano sia quasi ovunque in crescita, la percentuale di abitanti che sono costretti a sopravvivere con meno di 2 dollari al giorno continua ad essere enorme. Parliamo di almeno 400 milioni di persone. Questo perchè l’Africa continua ad essere un serbatoio dal quale attingere materie prime (dal petrolio alle terre rare) e non un mercato composto da 1 miliardo e 200 mila di cittadini che potrebbero acquistare, risparmiare, investire, produrre. Quale gentilezza può emergere da un quadro simile? Quale società può resistere a una tale logica di sfruttamento?

Mal d’Africa è l’ultimo di una serie di pubblicazione che Angelo Ferrari ha dedicato al continente africano. Ricordiamo: Hakuna Matata, la globalizzazione galoppa mentre l’Africa muore (2002), Africa Gialla, l’invasione economica cinese del continente africano (2008), Le nebbie del Congo (2011), Il mondo di Jordy, il viaggio di un reporter e un ragazzo di strada nel cuore dell’Africa (2014), e soprattutto Silvia, diario di un rapimento uscito per Edizioni People all’indomani della liberazione da parte dell’Isis di Silvia Aisha Romano.

Angelo Ferrari è stato il giornalista che più da vicino e con più attenzione ha seguito tutte le fasi del rapimento e della liberazione della giovane cooperante italiana. 

Per partecipare all’appuntamento, ricordiamo che l’ingresso alla dimora storica comprensivo di visita guidata è di € 8. Conversazioni e incontri sono compresi nel biglietto di ingresso. Biglietto ridotto € 6 per gli under 25. Gratuito per gli under 10 e i possessori dell’Abbonamento Musei. Prenotazione a info@casalajolo.it o 333.3270586.Tutto il programma della rassegna Bellezza tra le righe si trova su www.casalajolo.it.

redazione

Next Post

Fibra ottica, ci sono le autorizzazioni per i lavori a Pancalieri

Ven Lug 23 , 2021
Il Comune di Pancalieri ha autorizzato la Open Fiber (società mandataria nazionale) ad utilizzare il suolo comunale per portare la fibra ottica in apese. È arrivata anche l’autorizzazione per le strade provinciali. Secondo i referenti di Open Fiber, a settembre si apriranno i primi cantieri e per giugno 2022 dovrebbe […]
fibra-ottica-pancalieri-la-pancalera