Il generale Francesco Figliuolo è cittadino onorario di Saluzzo

Il generale Francesco Figliuolo è da sabato 2 ottobre cittadino onorario di Saluzzo, la città dove ha iniziato la sua carriera militare da ufficiale nel 1985, negli Artiglieri da montagna del Gruppo Aosta, nell’ex caserma Musso.

L’onorificenza è stata conferita al commissario straordinario per le vaccinazioni contro il covid durante il Consiglio comunale straordinario che si è svolto nel cinema teatro Magda Olivero, con un voto all’unanimità.

«Bentornato a Saluzzo»: sono le parole con cui il presidente del Consiglio comunale Enrico Falda ha accolto alla seduta il generale commissario.

La proposta di conferimento della cittadinanza onoraria a Figliuolo era stata avanzata dal generale Giacomo Verda, presidente del comitato Artiglieri dell’Aosta e da Giovanni Damiano, presidente dell’associazione “Officina delle idee per l’ospedale di Saluzzo” e accolta e fatta propria dalla giunta comunale a giugno.

«Generale – ha detto il sindaco Mauro Calderoni durante il dibattito consigliare – lei oggi ha incontrato una comunità coesa e solidale e sono convinto che sarà pertanto orgoglioso di diventare cittadino saluzzese».

generale-figliolo-cittadinanza-onoraria-saluzzo-la-pancalera

«Per me è un onore e un piacere essere qui oggi – ha affermato Figiuolo dal palco – città dove sono giunto nel 1985. Quel giorno c’era nebbia e faceva molto freddo. Qui ho approcciato il mondo alpino e incontrato tanti maestri. Il piano vaccinale è stato un successo perché in Italia abbiamo tutto e basta metterlo insieme: le istituzioni, i privati, i volontari, le comunità locali. Ora per concludere dobbiamo convincere quelli che pensano che la libertà personale sia fare quello che vogliono. L’Italia non è scarsa. Come per gli sport, se ci mettiamo insieme e giochiamo di squadra, otteniamo grandi risultati. Grazie a tutti».

Prima del Consiglio il generale ha vistato l’hub vaccinale realizzato dal Comune nel Foro boario Pala Cr Saluzzo.

redazione

Next Post

Ivana Gaveglio sta vincendo al primo turno a Carmagnola

Lun Ott 4 , 2021
Sembra sicura la vittoria al primo turno per Ivana Gaveglio. A Carmagnola la sfida alle elezioni comunali è stata tra Ivana Gaveglio, sindaco uscente del polo di centro-destra, Angelo Elia per il polo del centro-sinistra e Roberto Frappampina sostenuto da tre liste civiche. L’andamento degli scrutini è stato seguito in […]
Ivana-Gaveglio-la-pancalera