Fuochi a sorpresa alla Sagra dei Pescatori, edizione speciale

sagra-dei-pescatori-fuochi-artificiali

I fuochi a sorpresa sopra il palazzetto, i concerti con un mega-palco all’aperto, distanziamento e mascherine anti-contagio ma sotto i sorrisi sono stati molti. E’ un bilancio più che lusinghiero per questa prima edizione speciale della Sagra dei Pescatori, andata in scena nel fine settimana a Villafranca.

Nonostante le difficoltà e le normative per evitare la diffusione del virus, la Pro loco e le maglie gialle dello Staff non hanno voluto rinunciare alla loro festa e così, in anticipo di quasi un mese rispetto alla tradizione, la Sagra dei Pescatori è tornata a illuminare le sere di settembre in pianura.

Sagra-dei-pescatori-2020

Distanziamento e concerti “statici” con posti a sedere, cene da asporto e servite ai tavoli, abbandonata la classica formula self-service ma non per questo è mancata la risposta del pubblico, numeroso come da tradizione. Dai Queen a Facchinetti, le serate musicali sono state il fiore all’occhiello di questa edizione che avrà ancora uno strascico sabato 26 settembre con la premiazione del concorso fotografico e il concerto della banda musicale Santa Cecilia.

redazione

Next Post

Il Cai dona un telefono satellitare al Soccorso Alpino del Piemonte

Lun Set 7 , 2020
La stazione di Cuneo del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha ricevuto in dono un telefono satellitare dalla Scuola Intersezionale Alpi Ovest, la struttura che riunisce le sezioni di Alba, Bra, Carmagnola, Fossano, Racconigi e Savigliano del Club Alpino Italiano e che si occupa di avvicinamento e formazione all’arrampicata, all’alpinismo […]
soccorso alpino di cuneo