FlixBus, estate 2016

MILANO

Crescono, con l’arrivo dell’estate, i collegamenti con Torino operati da FlixBus, la start-up che, dopo aver rivoluzionato il trasporto in autobus in Europa, ha dotato anche l’Italia di una rete capillare di connessioni collegando in meno di un anno oltre 70 città nella Penisola, in collaborazione con le PMI locali secondo una formula di mobilità innovativa e improntata alla sostenibilità. Alle destinazioni già raggiungibili dal capoluogo piemontese si aggiungono, infatti, a partire da giovedì 30 luglio, Savona, Pompei e Salerno. A riconferma dell’importanza strategica della città sabauda all’interno del network italiano di FlixBus, la start-up ha istituito anche una nuova fermata presso la stazione di Torino Lingotto, da cui partiranno, oltre ai collegamenti verso le mete più recenti, nuove linee che potenzieranno la frequenza delle corse verso alcune delle località turistiche preferite dagli Italiani. Con oltre 40 destinazioni in Italia e in Europa direttamente raggiungibili dalle stazioni di corso Vittorio Emanuele e di Torino Lingotto, i Torinesi potranno scegliere tra numerose opzioni di viaggio per l’estate 2016.

Per chi non resiste al richiamo del mare, sono disponibili, oltre ai nuovi collegamenti per Savona e Salerno, corse per Genova, Rimini, Napoli, Bari, Brindisi e Lecce (a partire dal 14 luglio, anche da Torino Lingotto) e per La Spezia, Viareggio e Ancona. Chi a maschera e boccaglio preferisce gli scarponi da montagna e la corda da arrampicata potrà invece sfruttare le connessioni con Trento, Bolzano e Merano, mentre gli amanti dell’arte e della cultura non hanno che l’imbarazzo della scelta: dallo splendore intramontabile di Roma, Milano, Bologna, Venezia e Firenzealle antiche atmosfere di Pompei, passando per gioielli veri e propri quali Ferrara e Lucca, FlixBus è la soluzione ideale per chi quest’estate vuole riscoprire una bellezza tutta italiana.

Gli autobus verdi non si fermano al confine per chi parte da Torino: con sette destinazioni in Francia, tra cui Parigi, Marsiglia, Lione eNizza, FlixBus si presta come soluzione di viaggio anche per una fuga di relax oltralpe, ma anche la splendida Monaco di Baviera, le vivaci capitali Lubiana e Zagabria e la bucolica cittadina svizzera di Coira sono a portata di autobus per quanti vogliono approfittare dell’estate per esplorare i Paesi vicini. Tutti le tratte sono acquistabili sul sito www.flixbus.it, dall’app gratuita, presso le agenzie di viaggio affiliate e, previa disponibilità, direttamente dal conducente. A bordo, i passeggeri potranno portare con sé due bagagli e un bagaglio a mano, e troveranno toilette,Wi-Fi gratuito e prese elettriche.

Oltre a garantire un servizio confortevole e accessibile, FlixBus promuove una formula di mobilità sostenibile, sia sul piano ambientale che economico. Da un lato, la start-up dà ai suoi passeggeri la possibilità di viaggiare 100% green attraverso il pagamento volontario, all’atto della prenotazione, di un piccolo sovrapprezzo sul costo del biglietto, che permetterà di compensare le emissioni di CO2 del viaggio. Dall’altro, FlixBus collabora con le aziende del territorio, che mettono a disposizione mezzi, autisti e il personale adibito alla manutenzione dei nuovi autobus, mentre la start-up coordina la pianificazione della rete e le attività di marketing, comunicazione e pricing: un modello di business unico che nei prossimi mesi darà lavoro a più di 200 giovani, in aggiunta alleoltre 400 persone già impiegate dall’azienda e dai suoi partner in Italia.

redazione

Next Post

Aggiudicazione gara nuovo blocco operatorio

Mer Giu 29 , 2016
MONCALIERI Sono stati assegnati i lavori per la ristrutturazione delle 3 nuove sale operatorie dell’ospedale Santa Croce di Moncalieri. La formalizzazione avverrà nei prossimi giorni non appena la ditta vincitrice produrrà documentazione prevista dalla norma. La società che si è aggiudicata i lavori, con uno sconto del 19% è anche quella che ha […]