Un filmato ricorda i film famosi girati a Carignano

Un progetto multimediale sulle riprese cinematografiche, televisive e spot pubblicitari realizzate nel Centro Storio e nel Territorio di Carignano. E’ quanto verrà presentato con la proiezione del filmato “Carignano Città del Cinemavenerdì 24 settembre.

Al Teatro Comunale Pietro Maria Cantoregi si potrà assistere alla prima del progetto: cinema e TV possono diventare veicoli di valorizzazione del patrimonio artistico e naturale diffuso per le vie della città. Sostenuto dal Comune di Carignano e la sponsorizzazione della Casa di Produzione Bavaria, il filmato è stato realizzato con la regia del prof. Michelangelo Dotto e la fotografia ed il montaggio di Liborio L’Abbate.

Fra le varie location, si ammirano i luoghi simbolo del cinema a Carignano: via Monte di Pietà, via Roma (Scuola Elementare), piazza San Giovanni, Palazzo Provana (ex Municipio di Via Roma), Portici casa Margaria.

Carignano-Città-del-Cinema-la-pancalera

«Risale agli anni Cinquanta la scelta di Carignano come “set cinematografico” – racconta l’assessore alla Cultura Miranda Feraudo – e, forse, ci mise lo zompino il nostro concittadino Vincenzo Gamna, giovane aiutoregista di Piero Nelli per il film cult “La pattuglia sperduta” del 1954. Bisogna attendere poi il 1981 per veder ritornare sul nostro territorio la troupe di La Casa Rossa, regia Luigi Perelli con Alida Valli, Ray Lovelock e l’esordiente Barbara D’Urso.

Sarà poi la Film Commission a scegliere dal 2007 ad oggi la nostra Città e il suo bel centro storico per film di registi importanti, come Giuliano Montaldo, Marco Tullio Giordana, Marco Bellocchio, Andrea Malaioli e attori di grido come Monica Bellucci, Alessio Boni, Giovanna Mezzogiorno, Lucrezia Lante della Rovere, Beppe Fiorello, Gabriel Garko, Remo Girone, Toni Servillo, Richy Tognazzi, Diego Abatantuono e tanti altri che hanno calcato le nostre piazze, percorso i nostri portici, entrati nei nostri palazzi. Il video che Michelangelo Dotta ha realizzato, con scene tratte da alcuni dei film più significativi, vuole essere una testimonianza di una Carignano, che fa da sfondo alle vicende narrate e che è stata scelta da grandi nomi del cinema per la bellezza delle sue architetture e la giovialità e disponibilità dei suoi abitanti e dei dipendenti comunali, con l’augurio che anche in futuro possiamo ospitare il cinema d’autore».

La proiezione di “Carignano Città del Cinema” è in programma venerdì 24 settembre alle ore 21, la partecipazione è libera e gratuita (con l’applicazione delle norme anti Covid in vigore).

redazione

Next Post

Nel fine settimana il Caritôn è protagonista alla Sagra del Pane di Piobesi

Gio Set 23 , 2021
La Sagra del Pane di Piobesi Torinese continua il suo percorso di crescita, con l’ormai tradizionale patrocinio della Città Metropolitana di Torino. La Sagra, nata quasi timidamente attorno all’antico forno della borgata di Tetti Cavalloni, è giunta alla diciannovesima edizione e si è ricavata un suo spazio nel panorama delle […]
Sagra-pane-piobesi-torinese-cariton-la-pancalera