La Fiera di Primavera ritorna con la collaudata impostazione del 2019

Carmagnola: due giorni, sabato 12 e domenica 13 marzo, dedicati a agricoltura, allevamento, prodotti del territorio, escursionismo. Cuore della manifestazione il Foro Boario

Dopo due anni di pausa dovuti all’emergenza sanitaria, sabato 12 e domenica 13 marzo torna finalmente a Carmagnola la Fiera di Primavera, manifestazione che quest’anno raggiunge la sua 558a edizione e che fonda la sua forza nella tradizione agricola e agroalimentare del territorio.

Fiera di Primavera Carmagnola la pancalera 2

Organizzata dal Settore Agricoltura del Comune di Carmagnola, anche quest’anno la Fiera propone un programma di eventi molto ricco e composito, coniugando spazi dedicati all’agricoltura, alle macchine agricole, ai prodotti agricoli trasformati e all’allevamento, nonché alla salute e all’escursionismo nei nostri territori.

Le mostre nel Foro Boario

Secondo lo schema collaudato nell’ultima edizione del 2019, il cuore della Fiera di Primavera sarà piazza Italia, sede del Foro Boario, dove si svolgeranno le tradizionali mostre zootecniche provinciali della razza bovina piemontese e frisona italiana che, arrivate alla 41a edizione, presentano esemplari di grande pregio a cura dell’Associazione Regionale Allevatori Piemonte. I capi arriveranno sin dalla giornata di venerdì; sabato e domenica mattina si svolgeranno i concorsi la cui premiazione si terrà domenica pomeriggio a partire dalle ore 15. Domenica saranno inoltre premiati gli espositori per le attrezzature agricole innovative presentate in fiera, valutate da una apposita commissione.

Le vie e piazze circostanti al Foro Boario costituiranno un unico grande spazio espositivo del meglio della produzione di macchine ed attrezzature agricole provenienti da tutto il nord Italia, con 170 ditte che esporranno anche mangimi, le ultime novità sull’uso di energie alternative e automobili.

Mercato dei produttori agricoli ed artigiani del cibo

Nelle due giornate fieristiche, in collaborazione con la SOMS Domenico Ferrero, il Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese e nell’ambito del progetto OrtoCarmagnola, sulle rotonde di viale Garibaldi situate in prossimità del Foro Boario e nello spazio esterno del Salone Fieristico antistante il Mercato Bestiame, si svolgerà il “Mercato dei produttori agricoli ed artigiani del cibo” con degustazione di prodotti tipici. Le aziende aderenti proporranno street food con i gustosi prodotti del territorio.

Nelle due giornate si potrà anche usufruire dell’offerta gastronomica dei ristoranti della città che proporranno il “Menù della Fiera”.

Alla Fiera di Primavera “Camminare è salute”

Sabato 12 marzo dalle ore 15 nel Salone fieristico di piazza Italia il Campus del Cammino® di Carmagnola proporrà l’evento “Camminare è salute”. Il Responsabile del Servizio Medicina dello Sport – Asl To4 Dott. Maurizio Gottin illustrerà i benefici effetti del camminare sulla salute, per adottare corretti stili di vita. L’ASD Nordic Walking Andrate presenterà i percorsi escursionistici praticabili nel territorio di Carmagnola e le esperienze realizzate sulla collina torinese con il “Cammino di Don Bosco” e in tutto il Piemonte con “Inseguendo Cavour”. Iniziative che fanno dell’escursionismo una concreta risorsa del territorio. Al termine verrà offerta una degustazione escursionistica con prodotti tipici a cura della SOMS.

Il grande mercato fieristico

Domenica 13 ci saranno inoltre il Mercantico in via Valobra, in piazza Antichi Bastioni e sotto la tettoia di piazza Martiri e un grande mercato fieristico che porterà a Carmagnola oltre 200 ambulanti.

Gerbino: secolare vocazione agricola e commerciale di questo territorio

Roberto Gerbino, assessore alla protezione civile, ambiente e aree verdi, agricoltura e attività produttive del Comune di Carmagnola commenta così il ritorno della storica manifestazione: «La Fiera riesce ad unire professionisti alla ricerca delle novità del settore e visitatori sempre più interessati alle tematiche sulla salvaguardia dell’ambiente, della sostenibilità e delle eccellenze agroalimentari di qualità. Una Fiera che pone le sue radici nella secolare vocazione agricola e commerciale di questo territorio, confermata nella nostra Città anche dal consolidamento del Foro Boario e dalla recente apertura del Centro Servizi per l’Agricoltura, una struttura che potenzia l’offerta dei servizi per il settore agricolo, confermando ulteriormente la volontà dell’Amministrazione di investire nel settore».

redazione

Next Post

Osasio, il centro sportivo torna punto di riferimento per il paese

Gio Mar 10 , 2022
Osasio Sport Village: sport e buon cibo con prodotti locali L’Osasio Sport Village è molto più di un centro sportivo: è il sogno di un gruppo di amici, che in accordo con il Sindaco del paese Silvio Cerutti hanno voluto riqualificare uno spazio di socialità e restituirlo ai cittadini, ai […]
Osasio-centro-sportivo-Sport-Village-la-pancalera