Fidas di Vigone aperta per le donazioni di sangue per una intera settimana

«È necessario, oltre alla cura dei pazienti Covid, fare in modo che non vengano a mancare il sangue e gli altri emocomponenti per quelle persone che ne hanno bisogno». È l’appello della Fidas di Vigone, per invitare alla donazione anche e soprattutto in relazione all’emergenza Covid-19.

«Con la diffusione del virus, si rischia la diminuzione delle donazioni, occorre reagire con tempestività a tale emergenza – spiegano – La donazione è sicura perché ogni dispositivo utilizzato è sterile e monouso».

Donazioni-sangue-fidas

Nonostante i divieti agli spostamenti imposti dal Dpcm del 3 novembre scorso, è possibile andare a donare. Le donazioni di sangue ed emocomponenti rientrano, infatti, tra le attività comprese nei livelli essenziali di assistenza (LEA) e quindi incluse nelle “situazioni di necessità” contemplata dal Dpcm.

Chi può donare

Possono donare il sangue tutte le persone adulte sane, dai 18 ai 60 anni, con un peso corporeo superiore ai 50 kg. La Fidas di Vigone sarà aperta in via Vittorio Veneto 10/b da sabato 14 novembre a sabato 21 novembre per i prelievi di plasma e sangue intero. Occorre prenotare la donazione al numero 333.5943563. Un altro appuntamento per le donazioni è fissato per domenica 6 dicembre, ore 8-11.30.

redazione

Next Post

La Croce Rossa di Racconigi riprende a consegnare spesa e medicine a domicilio

Ven Nov 13 , 2020
Con il progredire dei contagi da coronavirus, anche in questa seconda ondata torna a mobilitarsi con ancora maggiore impegno il comparto del volontariato. Così anche la Croce Rossa di Racconigi ha ripreso a tenere i contatti con chi è a casa malato o in isolamento. I volontari della CRI sono […]