Festa Beata Enrichetta, le celebrazioni a Carmagnola dal 17 febbraio

La Parrocchia di Salsasio e la Congregazione delle suore di sant’Anna, figlie spirituali di Madre Enrichetta che fu Superiora Generale e co-fondatrice della congregazione, si apprestano a celebrare la festa della Beata che nacque il 10 ottobre 1829 a Salsasio e morì il 21 febbraio 1894 a Torino nella casa madre della congregazione, dove ora riposano le sue spoglie.

beata-enrichetta-la-pancalera

Le celebrazioni a Salsasio inizieranno giovedì 17 febbraio nella chiesa nuova che proprio alla Beata Enrichetta è dedicata, con l’Adorazione Eucaristica dalle 17 alle 17,45 seguita dalla S. Messa di inizio triduo alle 18.

Venerdì 18 alle 17,30 nella chiesa nuova verrà celebrato il Rosario con le riflessioni sulla vita di Madre Enrichetta. Sarà curato e guidato dalle suore di Sant’Anna. Alle 18 S. Messa.

Sabato 19 alle 17,30 sempre nella chiesa nuova S. Rosario con le riflessioni sulla vita della Beata seguito alle 18 dalla S. Messa.

Domenica 20 febbraio verrà celebrata in modo solenne la festa della Beata Enrichetta con  alle 9 la S. Messa nella chiesa antica di Salsasio, luogo in cui venne Battezzata la Beata con i nomi di Anna Caterina Maria. Alle 11 S. Messa solenne nella chiesa nuova. Le celebrazioni verranno presiedute dal Parroco di Salsasio don Iosif Patrascan.

Lunedì 21 febbraio, festa liturgica di Madre Enrichetta, alle 17,30 nella chiesa nuova recita del S. Rosario seguito alle 18 dalla S. Messa con le letture proprie della liturgia della festa della Beata Enrichetta Dominici.

Oltre alle celebrazioni religiose è previsto anche un incontro aperto a tutti. Si terrà sempre nella chiesa nuova in via Novara 102 venerdì 18 alle 20,45 guidato dalle suore di sant’Anna dal titolo “La Beata Enrichetta: scintille di una Vita Santa”.

La Madre Superiora Generale delle suore di sant’Anna Madre Francesca Sarcià inoltre in occasione della festa della Beata Enrichetta di quest’anno ha trasmesso una preghiera invitando tutti, popolazione, clero e suore a pregare per la canonizzazione di Madre Enrichetta e in particolare per una consorella molto malata. La preghiera è stata inserita su dei santini della Beata preparati in occasione della festa dalla Parrocchia di Salsasio. Verranno distribuiti durante i giorni della festa.

Ivan Quattrocchio

redazione

Next Post

Moretta ha conferito la cittadinanza italiana ad albanese di 44 anni

Mer Feb 16 , 2022
Mhill Xhuxhi è la prima persona ad aver ricevuto la cittadinanza italiana a Moretta nel 2022. Il conferimento è avvenuto da parte del sindaco Gianni Gatti mercoledì 9 febbraio: ha accolto in municipio Mhill Xhuxhi, albanese di 44 anni ma residente a Moretta da anni. Per Mhill si è trattato […]
Mhill-Xhuxhi-moretta-cittadinanza-italiana-la-pancalera2