Expo AgriCultura 2020, avviata a Lombriasco l’organizzazione

Ad ottobre la seconda Fiera Internazionale tra Scuole Agrarie Salesiane nel mondo Expo AgriCultura, importanti le novità di questa edizione

Net4grow-la-pancalera
Dopo il riscontro positivo della prima edizione di Expo “AgriCultura” Lombriasco, parte presso la Scuola Agraria Salesiana di Lombriasco e nella terra di Don Giovanni Bosco, la seconda edizione di Expo 2020. Importanti le novità.

Dato rilevante dello scorso anno è stata la partecipazione di otto Scuole di Agraria Salesiane del mondo (Argentina 3, Francia 1, Albania 1, Ghana 1, Irlanda 1) ed altrettanti Istituti Agrari di Italia. Insieme a studenti e docenti, hanno condiviso le tematiche ed i progetti sull’innovazione, la sostenibilità e l’agricoltura sociale.

Da non dimenticare anche l’importante partecipazione degli ex-allievi di Don Bosco come espositori, professionisti ed operatori del settore. Con la loro professionalità, hanno dato un valore aggiunto alla manifestazione.
Altra novità è stata l’attivazione on line della rete NET4GROW. E’ una piattaforma virtuosa ed utile per generare collegamenti e opportunità tra scuole, studenti, ex allievi, professionisti ed imprese del settore.

L’evento 2020 consentirà ai partecipanti di confrontarsi e condividere tematiche di grande rilevanza ed attualità. Come quelle dello scorso anno e con particolare attenzione al cambiamento climatico. Ma, soprattutto, sarà una edizione speciale perché dedicata al ricordo di Don Ricaldone per il 150esimo anniversario della sua nascita.

Don Pietro Ricaldone, grande educatore e formatore dei giovani di Don Bosco, con una immensa vocazione e spiritualità ha plasmato un modello nelle Missioni che si sono propagate nei diversi continenti, soprattutto per la Formazione Professionale e le varie esposizioni dedicate al settore agrario, nella creazione delle Scuole Agricole frequentate dai figli di Don Bosco e dove sono ancora oggi attivamente presenti.

L’ospitalità

Le delegazioni invitate saranno accolte dal Direttore della Scuola Salesiana di Lombriasco, Don Marco Casanova, e dal Preside Marziano Bertino. Accompagneranno gli ospiti insieme allo staff della Scuola, durante la visita spirituale nei luoghi di Don Bosco nel Piemonte. Dal Colle Don Bosco, dove tutto è iniziato con l’apporto del Museo Missionario alla Chiesa di Maria Ausiliatrice di Valdocco, passando per Chieri ed il territorio Piemontese, molto caro a San Giovanni Bosco.

L’organizzazione della seconda edizione è affidata, come lo scorso anno, al Dott. Daniel Ormeno. E’ presidente dell’Associazione Plaza Argentina, già collaboratore della Scuola Agraria Salesiana di Lombriasco nei progetti di scambio culturale, di sviluppo locale e di formazione professionale in ambito Agrario, Agroindustriale ed Agroalimentare, in dialogo con le Scuole Agrarie Salesiane del mondo.

Il coinvolgimento di nuove aziende del territorio presenti a livello nazionale ed internazionale, gli Enti di Categoria, le Fondazioni ed Istituti di credito locale e nazionale, sarà di nuovo un punto fermo. Ed un vitale aiuto alla buona riuscita della manifestazione. Si condivideranno Forum, scambi culturali esi  creeranno delle opportunità di ogni genere.

Expo AgriCultura si terrà dal 1 al 4 ottobre 2020 presso la Scuola Agraria Salesiana di Lombriasco.

redazione

Next Post

Il sindaco di Virle, Mattia Robasto, in quaratena volontaria

Dom Mar 8 , 2020
Mattia Robasto ha avuto, per lavoro, contatti con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, risultato positivo al test del coronavirus Positivo al test per il Coronavirus, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha già attivato tutte le procedure previste per le verifiche e la messa in sicurezza delle […]
Robasto e Cirio la Pancalera