Elezioni comunali, Fabio Cerato candidato sindaco con “Obiettivo Vigone”

È stata ufficializzata la candidatura di Fabio Cerato a sindaco di Vigone alle prossime elezioni amministrative; indicati anche i nomi dei candidati alla carica di consigliere comunale.

Fabio-Cerato-candidato-sindaco-vigone-la-pancalera-giornale

Attuale vicesindaco, facente funzione del sindaco dallo scorso settembre dopo la scomparsa di Luciano Abate, Cerato si presente alla tornata elettorale di giugno con la lista civica Obiettivo Vigone. «Il simbolo e il nome della lista sono stati mantenuti come segno di continuità rispetto all’esperienza della legislatura ancora in corso» ha spiegato Cerato, precisando inoltre che, del gruppo in lista, 10 persone su 13 sono le stesse che si erano presentate alle elezioni del 2019. «I fuoriusciti, che ringrazio per l’impegno di questi anni, sono stati sostituiti da giovani con studi, professionalità ed esperienze lavorative diverse fra di loro per garantire la massima rappresentatività e competenza nei diversi settori di interesse pubblico. La loro presenza e le loro motivazioni stanno già portando ulteriore entusiasmo e dando ulteriore slancio al gruppo».

La lista è composta da Alessandro Artero, Federico Dattila, Andrea Druetta, Melania Ferrero, Simona Ferrero, Patrizia La Rosa, Giovanni Marchisone, Tiziana Oggero, Roberto Strobbia, Ines Tumminello, Viviana Viotto, Michela Zanghirella.

«I candidati che fanno già parte dell’attuale Consiglio comunale in questi tre anni particolarmente complicati hanno ottenuto importanti risultati nei settori di loro interesse – ha affermato ancora Cerato – dimostrando grande passione ed impegno ma soprattutto importanti competenze e massima disponibilità. Hanno dato prova di sapere amministrare bene in una situazione di emergenza ed eccezionalità perenne per cui sono sicuro che, qualora rieletti, faranno ancora meglio, immaginando di poter gestire la futura legislatura in maniera meno straordinaria».

Il gruppo sta lavorando già da tempo alla stesura del nuovo programma, «fatto di idee e progetti innovativi», che presto verrà presentato ai vigonesi: «Ci accomuna l’attaccamento a Vigone e la condivisione di sani principi che riteniamo imprescindibili per amministrare e far crescere al meglio la nostra amata Città» ha chiuso Fabio Cerato.

redazione

Next Post

Più treni per la Liguria il fine settimana, da Torino a Savona e Ventimiglia

Sab Apr 16 , 2022
Tutti i fine settimana da venerdì 15 aprile 18 treni in più da Torino al ponente ligure per un’offerta di oltre 23 mila posti Da questo weekend 18 treni in più con oltre 23 mila posti collegano il Piemonte alla riviera ligure di ponente.  Trenitalia (Gruppo FS Italiane), in accordo con la Regione Piemonte e […]
treni-torino-liguria-la-pancalera-giornale