Donazioni dei Lions a Monasterolo, Scarnafigi, Polonghera, Verzuolo, Piasco e Moretta

Impegno dei Lions per il territorio anche durante il periodo del lockdown. Il resoconto del presidente uscente Adelina Asselle

Il distanziamento sociale non ha allontanato il Lions Club “Scarnafigi-Piana del Varaita dal territorio e dalle attività di servizio che sono proseguite, nel rispetto della normativa vigente, anche da marzo ad aprile.

Defibrillatori-donazione-lions

«Sono state comperate – spiega il presidente Adelina Asselle al termine del suo mandato da Presidente – mascherine, per un importo di euro 1800, da donare all’ASL CN 1. Grazie all’interessamento di Davide Omento abbiamo consegnato due defibrillatori, per la scuola primaria di Monasterolo e per il campo da calcio di Polonghera. Abbiamo, inoltre, provveduto alla manutenzione del defibrillatore dì Scarnafigi».

Quali altri interventi sono stati portati a termine?

«Dal Caseificio Francesco Rabbia, che ha collaborato donando una percentuale di prodotto, sono state acquistate delle mono porzioni di formaggio consegnati alla San Vincenzo di Scarnafigi ed alla Caritas di Verzuolo. Grazie a Luca Mellano, il Club ha invece contribuito al pagamento di un sollevatore per la RSA di Moretta. L’impegno di Piercarla Cornaglia ha permesso di acquistare un piano di cottura per il gruppo dei volontari della parrocchia San Giovanni di Piasco. In conclusione del mio anno da Presidente, ringrazio quindi tutti i soci che mi hanno aiutata a portare a termine le diverse iniziative di servizio».

Piersandro Mina nuovo presidente Lions “Scarnafigi-Piana del Varaita”

Ricordiamo, infine, che Piersandro Mina, data la durata annuale dei presidenti, è il nuovo presidente del Lions Club “Scarnafigi-Piana del Varaita”. Subentra ad Adelina Asselle. Riuniti in assemblea, nel rispetto delle normative vigenti, i soci hanno approvato i rendiconti consuntivi provvisori per l’anno sociale 2019/2020 prima di dare il benvenuto al nuovo Presidente. Mina è entrato in carica dal 1° luglio 2020.

redazione

Next Post

L’archivio anagrafico di Torre San Giorgio diventa solo più digitale

Mer Lug 22 , 2020
L’Amministrazione comunale di Torre San Giorgio ha approvato il passaggio dall’archivio anagrafico cartaceo a quello digitale. Gli archivi cartacei, che rimarranno perciò aggiornati solo fino al 30 giugno 2020, saranno conservati all’interno dell’Ufficio Anagrafe, ove ora già si trovano, per essere agevolmente consultati da parte degli operatori. Sullo schedario sarà […]
Archivio-immagine-di-repertorio