Una domenica per scoprire i Giardini delle Essenze, anche a Racconigi

Grazie al progetto “Essenza del Territorio” domenica 19 giugno apriranno le porte otto giardini che ospiteranno laboratori, visite guidate e animazioni con ingresso libero. Tra questi il Museo-Giardino della Civiltà della seta “Mario Monasterolo” a Racconigi e il Giardino dei Sensi del MÚSES – Accademia Europea delle Essenze a Savigliano, l’Orto Romano a Bene Vagienna, i Giardini del Priorato di San Pietro a Cavallermaggiore, l’Antico Orto dei Padri Somaschi e il Giardino dei Semplici a Cherasco, il Giardino delle Essenze a Lagnasco.

Il progetto era stato concepito nel 2012 dall’Associazione Le Terre dei Savoia e dall’Associazione culturale Conservare per Innovare per creare una rete di giardini e coltivi e valorizzare l’identità culturale dei diversi contesti storici in cui sorgono.

Cavallermaggiore inaugurerà proprio il 18 giugno il nuovo Orto Tintorio realizzato a fianco del Priorato di San Pietro.

«Crediamo fortemente nella filosofia dell’Essenza del Territorio. Abbiamo deciso, non a caso, di riqualificare un’area ben precisa, posta a fianco delle scuole, della Biblioteca civica e del Priorato di San Pietro che già ospitava il Giardino dei Semplici». Lo ha dichiarato il sindaco di Cavallermaggiore, Davide Sannazzaro. Obiettivo: intrecciare la storia e la natura con la didattica e la cultura, creando un luogo da vivere e da assaporare stagione dopo stagione.

«La scelta di realizzare un Orto Tintorio – ha concluso Sannazzaro – è un richiamo al nostro passato e alle nostre tradizioni. Lo ricorda anche il gelso piantato in posizione centrale».

Múses Savigliano essenze la pancalera giornale
Il Múses di Savigliano

Il Múses – Accademia Europea delle Essenze di Savigliano fungerà da simbolico legame tra tutti i Giardini. Ha infatti elaborato un’apposita essenza da associare a ciascun sito nell’intento di valorizzarne le specificità culturali, artistiche, storiche e ambientali. Al Múses si potrà visitare il laboratorio tecnologico Essica, eccellenza locale di Terre dei Savoia resa possibile grazie ai progetti Interreg – Alcotra ESSICA ed ANTES. Si potrà anche assistere ad alcune dimostrazioni pratiche di essicazione e di estrazione.

redazione

Next Post

Pancartistica, primo premio all'acquerello di Simone Trotta di Vaie

Lun Giu 20 , 2022
È stato assegnato al pittore Simone Trotta di Vaie il primo premio dell’estemporanea di pittura Pancartistica che si è tenuta ieri, domenica 19 giugno, organizzata dalla Pro Loco. Con il suo acquerello, Trotta ha rappresentato uno scorcio simbolico del paese; unanime e immediato il giudizio della giuria per la sua […]
pancartistica-vincitore-simone-trotta-la-pancalera-giornale-pancalieri