Domani scatta il blocco del traffico, peggiora la qualità dell’aria in molti comuni

I comuni coinvolti nel blocco del traffico

Da domani, martedi 17 novembre, scatta il semaforo arancione che limiterà la circolazione dei veicoli diesel fino all’euro 5 e i benzina fino all’euro 1 nei comuni di Torino, Beinasco, Borgaro Torinese, Caselle Torinese, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria Reale, Volpiano.

semaforo

Il blocco sarà in vigore dalle ore 8 alle 19, mentre per i veicoli adibiti al trasporto delle merci (parliamo in questo caso della categoria fino a euro 4) gli orari saranno i seguenti: dalle 8 alle 19, mentre il sabato ed i giorni festivi dalle 8,30 alle 14 e dalle 16 alle 19.

I blocchi sono conseguenti dell’accensione del livello di allerta arancione, causato dal peggioramento delle condizioni della qualità dell’aria. Ma attenzione: le ordinanze di limitazione del traffico veicolare prevedono una serie di esenzioni tali da garantire la mobilità al personale sanitario e dell’assistenza che è impegnato nella gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19.

Esenzioni per personale sanitario e pazienti

Quindi medici, infermieri, operatori socio-sanitari, operatori assistenziali (compresi i volontari che operano per enti o associazioni che erogano servizi di assistenza), ma anche i pazienti e i loro accompagnatori che si recano presso strutture sanitarie per terapie, interventi o esami diagnostici, sono esentatati dalle limitazioni della circolazione negli spostamenti necessari alla loro attività.

Compresi in questa lista anche tutti i mezzi dei servizi di soccorso e i veicoli utilizzati per il rifornimento di medicinali e per il trasporto di pasti.
Sono infine esentati i veicoli di incaricati dei servizi di pompe funebri e quelli utilizzati per il trasporto di persone che partecipano a cerimonie funebri.

Al seguenti link tutti i riferimenti sui blocchi: http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/qualita-aria/blocchi-traffico

redazione

Next Post

Centrale termica per il Palatorre, ora pronto per ospitare eventi

Lun Nov 16 , 2020
Conclusa l’installazione della centrale termica al Palatorre di piazza Cravero a Torre San Giorgio. L’impianto di riscaldamento permetterà al Palazzetto dello Sport, inaugurato due anni fa, di avere ora anche un’autonomia termica. Una volta terminato il lockdown, sarà quindi fruibile per eventi quali manifestazioni sportive, culturali e gastronomiche anche nelle […]
Palatorre