Olii e acquerelli di De Pisis in mostra a Casa Francotto a Busca

Dal 4 luglio al 22 agosto Casa Francotto a Busca ospita la mostra “Filippo de Pisis, la realtà diventa poesia”.

La rassegna, curata da Cinzia Tesio e Rino Tacchella e con la direzione artistica di Riccardo Gattolin, ospiterà alcune delle opere del grande artista ferrarese. Quattordici olii su tela e sedici acquerelli scelti tra i lavori più significativi e maturi, che incarnano pienamente la poetica del pittore.

Filippo De Pisis busca la pancalera

Una grande occasione per Busca, che riconferma il suo ruolo di polo culturale in Piemonte insieme alla vicina Cherasco, dove contemporaneamente si svolgerà, con la stessa curatela, “Da Kandinsky a Wharol, l’arte del Novecento nei manifesti”.

«In questi quindici anni sono state organizzare numerose mostre, ma questa occasione vuole rappresentare un ulteriore salto di qualità iniziando una stretta collaborazione con la Città di Cherasco che da almeno due decenni è diventata un punto di riferimento dell’Arte contemporanea regionale». Queste le parole del sindaco di Busca, Marco Gallo.

Orari

L’entrata alla mostra è gratuita. L’esposizione è aperta giovedì e venerdì dalle ore 20 alle ore 22,30, sabato dalle ore 16 alle ore 19,00 e domenica dalle ore 16 alle ore 22,30  .

redazione

Next Post

Concerto rock a Carignano per il progetto Città Accessibili

Dom Lug 4 , 2021
Venerdì 9 luglio si esibiscono i Dogma in piazza San Giovanni Concerto con i Dogma venerdì 9 luglio. La rock band torinese ha grande esperienza alle spalle: cover delle grandi band internazionali, dai Pink Floyd agli U2, dai Queen ai Led Zeppelin. Il concerto rientra negli eventi programmati per accogliere […]
dogma-concerto-carignano-la-pancalera