Dal comune buoni spesa da 10 euro per gli acquisti a dicembre

La misura prevede l’erogazione di 150.000 euro in buoni di 10 Euro ciascuno, da utilizzarsi presso gli esercizi commerciali, artigianali, di somministrazione e servizi alla persona, in Carmagnola, sino al 9 gennaio.

Nel corso della seduta di giunta del 27 novembre l’Amministrazione comunale ha varato una serie di interventi economici per il sostegno alla spesa dei carmagnolesi. Le diverse misure hanno l’obiettivo di venire incontro alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid e di sostenere il commercio locale, provato dalle chiusure e dalle limitazioni applicate per il contenimento della pandemia.

BUONI PER IL SOSTEGNO ALLA SPESA LOCALE DELLE FAMIGLIE CARMAGNOLESI

Questo intervento si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Natale con i tuoi”, promossa dal Comune di Carmagnola, per favorire la spesa locale. Sono stati stanziati 150.000 Euro in Buoni del valore di 10 Euro caduno, che saranno spendibili presso gli esercizi commerciali carmagnolesi aderenti al progetto.

L’iniziativa è destinata agli esercizi commerciali alimentari e non alimentari, le medie strutture di vendita non alimentari, servizi alla persona, esercizi di somministrazione ed attività artigianali.

I buoni potranno essere erogati dagli operatori commerciali aderenti ai clienti residenti in Carmagnola, sotto forma di riduzione del costo a carico del cliente su uno scontrino di importo pari ad almeno 20,00 Euro (il doppio del valore del singolo buono).

Gli esercenti potranno pertanto applicare la riduzione nel seguente modo:

– n.1 buono da 10,00 Euro a fronte di uno scontrino di almeno € 20,00;

– n. 2 buoni (20,00 €) su uno scontrino di almeno € 40,00;

– n. 3 buoni (30,00 €) per uno scontrino di almeno € 60,00.

Ciascun cliente può beneficiare di un numero massimo 3 buoni nell’ambito dell’iniziativa. E’ possibile assegnare i buoni per la spesa sostenuta, sia presso il punto vendita sia a domicilio, per tutto il periodo di validità dell’iniziativa, cioè sino al 9 gennaio 2021.

Il buono non può essere assegnato per l’acquisto di beni e servizi che beneficino di altri contributi statali o regionali.

COSA DEVONO FARE I COMMERCIANTI INTERESSATI

A partire da lunedì 30 novembre sul sito internet www.comune.carmagnola.to.it sarà disponibile un modulo che i commercianti carmagnolesi interessati potranno scaricare, compilare e riconsegnare via email al Protocollo del Comune (all’indirizzo protocollo.carmagnola@cert.legalmail.it) per

I commercianti devono segnalare la propria adesione all’iniziativa consegnando con pec l’apposito modulo entro il 7 dicembre. Possono aderire gli esercizi commerciali alimentari e non alimentari, le medie strutture di vendita non alimentari, servizi alla persona, esercizi di somministrazione ed attività artigianali. Sonoesclusi gli alimentari media e grande struttura. I buoni assegnati possono essere ritirati dall’11 dicembre. La rendicontazione al Comune dei buoni erogati deve avvenire entro il 31 marzo 2021.

redazione

Next Post

Primo Daspo Urbano notificato in provincia di Cuneo, ad Alba

Mar Dic 1 , 2020
È un uomo di 34 anni di origini marocchine, assiduo frequentatore delle zone limitrofe alla stazione ferroviaria di Alba, la prima persona raggiunta dal provvedimento noto come “Daspo urbano” in Provincia di Cuneo. La misura amministrativa, introdotta nel 2017 dal Ministero dell’Interno e modificata, nell’attuale previsione normativa, dai Decreti Sicurezza […]
Carabiniri stazione alba daspo urbano