A Cuneo e Borgo San Dalmazzo riprese per un film tecnologia iPhone

Si concluderanno entro questa settimana le riprese del cortometraggio LA CASA DI CAMPAGNA del regista milanese MARCO OTTAVIO GRAZIANO (57 anni)

«Gireremo per l’ultima volta in location, nella splendida e suggestiva casa che ha ospitato la nostra storia, e lo ha fatto nel migliore dei modi», racconta il regista.

Le scene che verranno girate sia negli interni che negli esterni della casa settecentesca all’imbocco della Val Stura, vedranno nuovamente impegnato il giovane protagonista di questa storia di formazione, il torinese, ma di origini cuneesi, Andrea Graziano Bernardi.

«Tornerò a indossare i panni di Giulio, un vivace ventenne che decide di riaprire la storica casa di famiglia per trascorrere un po’ di tempo in assoluta solitudine. Una sorta di quarantena che si autoimpone per cercare se stesso tra le pagine della sua famiglia che lì sembrano scritte ovunque», spiega Andrea, al suo esordio come attore sul set di questo film, tra i primi realizzati interamente con un iPhone

Il cortometraggio è infatti interamente girato in 4K con un iPhone che monta ottiche cinematografiche.

Il film ha l’importante sostegno dell’ATL DEL CUNEESE che ha voluto credere in questo progetto. Il cortometraggio parteciperà a festival in Italia e all’estero, raccontando con le sue immagini la bellezza di questo territorio e la città di Cuneo.

Il film ha come partnership tecnica diverse realtà piemontesi, come AREAVIDEO SRL (SALUZZO) MEDIAVIDEO (TORINO) OUVERT (TORINO).

redazione

Next Post

Elif Shafak è la vincitrice del Premio Lattes Grinzane 2020

Mar Ott 13 , 2020
Elif Shafak con “I miei ultimi 10 minuti e 38 secondi in questo strano mondo” è la vincitrice del Premio Lattes Grinzane 2020 – decima edizione Angelo Borrelli ritira il Premio Speciale Lattes Grinzane per la Protezione Civile Elif Shafak, scrittrice turca residente a Londra, è la vincitrice del Premio […]
Elif Shafak