Cresce il “Private Banking” della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano

BCC-Private-Banking

E’ tra le 58 banche italiane che offrono servizi evoluti di consulenza per investire i patrimoni

Chi abbia bisogno di gestire un patrimonio familiare, costruito negli anni con sacrifici e impegno, deve quasi sempre rivolgersi alle grandi banche italiane o straniere o alle reti di promotori finanziari. In tutti questi casi, non è sempre facile instaurare un dialogo diretto, anche perché si tratta spesso di realtà non direttamente legate al territorio.

Ecco perché la Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura ha già da tempo avviato il servizio di «Private Banking», vale a dire una consulenza personalizzata, tarata sulle esigenze dei singoli soci e clienti che intendono avere consigli su come meglio investire i loro risparmi. E proprio la Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura risulta uno dei 58 istituti di credito in Italia che offrono questa opportunità, una tra le poche Banche di credito cooperativo, secondo l’indagine «Il private banking in Italia» promossa da Magstat.

I “private banker” nel Nord-Ovest

Nel Nord-Ovest operano tutti i gruppi bancari di rilevanza nazionale, oltre alle banche d’affari straniere e le reti di promotori finanziari. Tuttavia, le piccole strutture (intermediari che gestiscono patrimoni inferiori ai 5 miliardi di Euro) detengono una quota del 19% del mercato.

Tra queste ultime, in Piemonte, si distingue la Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura che, ormai da anni, ha strutturato al proprio interno un team di risorse specialistiche, dedicate alla consulenza di private banking. Una scelta che ha contribuito a consentire alla banca di posizionarsi al top della speciale classifica nazionale con la quale BancaFinanza misura, ogni anno, le performance degli istituti di credito. Nel 2014, infatti, la Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura ha scalato la graduatoria delle “banche piccole”, posizionandosi al 28° posto, nella graduatoria generale, e al 12° posto nella classifica della solidità.

Ufficio Private Banking – Tel. 011 9730 077 – private@banca8833.bcc.it

redazione

Next Post

CISA 31 e INPS: bando per progetto di assistenza domiciliare per non autosufficienti

Lun Feb 23 , 2015
CARMAGNOLA – L’INPS finanzia azioni innovative e sperimentali nell’ambito di progetti di domiciliarità e residenzialità, dirette agli iscritti della gestione pubblica ed ai loro familiari, in condizione di non autosufficienza (anziani non autosufficienti, disabili adulti e minori) con il progetto Home Care Premium INPS – assistenza domiciliare. Le domande sono […]
CISA-31-la-pancalera