Consorzio Chierese: oggetti metallici ora raccolti con la plastica

 

Grazie alla nuova Convenzione stipulata dal Consorzio Chierese per i Servizi con Corepla, è possibile conferire insieme agli imballaggi in plastica e metallo (sacco giallo trasparente) anche nuove tipologie di rifiuti metallici (in alluminio e acciaio) non imballaggi, quali caffettiere, pentole, coperchi, grattugie, scolapasta, vassoi, profilati, posate, attrezzi da lavoro (pinze, chiavi inglesi, forbici, cacciavite, chiodi, bulloni, ecc.), chiavi per serrature, pinzatrici e levapunti.

Tutti gli oggetti voluminosi che non rientrano all’interno del sacco giallo sono da considerarsi rifiuti ingombranti e quindi conferibili al Centro di Raccolta o tramite il servizio di prenotazione per il ritiro porta a porta.

Inoltre non possono essere inseriti nel sacco giallo i RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) anche se composti prevalentemente da metallo.

 

redazione

Next Post

Saluzzo. A tavola con Silvio Pellico

Ven Giu 12 , 2015
SALUZZO – Un programma di appuntamenti all’insegna del gusto per presentare le case museo dei grandi personaggi italiani e farle conoscere ad un vasto pubblico attraverso una serie di iniziative collegate al rapporto tra le personalità delle case museo, il cibo e la cultura gastronomica. Questo è, in sintesi, l’obiettivo […]
Saluzzo-Turistica-la-pancalera