L’ex Conservatoria di Saluzzo trasferita a Cuneo, Calderoni lamenta scarso preavviso

«Non è prevista alcuna soppressione o ridimensionamento dell’Ufficio Territoriale di Saluzzo, presso i cui locali, di recente, sono in via di ultimazione importanti interventi di riqualificazione». E’ la comunicazione del direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate Giovanni Colella che, nei giorni scorsi, ha scritto al sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni in risposta alla richiesta di chiarimento sul trasferimento nella sede di Cuneo, senza preavviso al Comune, dell’ex Conservatoria, oggi chiamata Area Servizi Pubblicità Immobiliare.

Mauro-Calderoni-sindaco-saluzzo-e-distribuzione-la-pancalera
Il sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni

Il primo cittadino aveva già inviato due lettere, il 26 marzo 2020 e il 26 gennaio 2021, senza ricevere repliche o chiarimenti.
«La decisione – aggiunge Colella – è stata assunta dal direttore dell’Agenzia delle Entrate di concerto con il capo del Dipartimento per gli affari di giustizia del Ministero della Giustizia: il relativo provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 15 maggio 2021».

Calderoni aveva evidenziato il brevissimo preavviso fra l’annuncio e la chiusura effettiva.

«A seguito della pubblicazione del provvedimento – aggiunge Colella -, la sede dell’Area Servizi di Pubblicità Immobiliare di Saluzzo è stata trasferita preso l’ufficio provinciale di Cuneo – territorio, da cui dipende per competenza, a decorrere dal 17 maggio 2021. Dopo la pubblicazione in Gazzetta, la direzione di Cuneo vi ha dato esecuzione e pubblicità per quanto consentito dai relativi tempi e dopo specifica autorizzazione da parte della Corte d’Appello di Torino. Ovviamente nessuna iniziativa poteva essere assunta prima di tale data, in quanto sarebbe stata priva di presupposto giuridico».

Il servizio online

Il direttore di Cuneo ha fornito alcune delucidazioni sulle novità del servizio dell’ex Conservatoria: «Ci tengo a precisare come, in ogni caso, la Conservatoria di Saluzzo continua ad operare con un proprio conservatore nel pieno delle sue funzioni e mantenendo la propria circoscrizione territoriale. L’utenza professionale, come già avveniva in precedenza, continuerà a colloquiare in modalità quasi esclusivamente telematica, mentre l’utenza privata potrà consultare gli atti già informatizzati, ogni giorno e a qualsiasi ora, accedendo senza registrazione, dal sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate».

Il sindaco di Saluzzo: «Ringrazio il direttore Colella per le comunicazioni, ma continuo a ribadire che la chiusura dell’ex Conservatoria cittadina andava evitata perché crea disagi ai saluzzesi e a tutti i residenti delle vallate del Monviso che prima raggiungevano Saluzzo e ora dovranno spostarsi fino a Cuneo con costi maggiori, più traffico e inquinamento. Auspico e chiedo che l’Agenzia delle Entrare riconsideri al più presto la decisione».

redazione

Next Post

Andrea Montovoli, personaggio televisivo e ora scrittore, ospite a Carmagnola

Ven Giu 11 , 2021
Andrea Montovoli è attore teatrale e cinematografico, è personaggio televisivo. Ha partecipato, tra gli altri a “Ballando con le stelle” (2009), “L’isola dei famosi” (2015), “Pechino Express” (2018) e “Grande Fratello Vip” (2020).  Debutta sul grande schermo nel 2006 e da allora ha partecipato a numerose pellicole sia al cinema sia […]
andreamontovoli_pancalera