Al via il Mese della Cultura di Carmagnola con un concerto nel cortile del Castello

Prende il via oggi, venerdì 4 giugno, nel Cortile del Castello (Palazzo Comunale) con un appuntamento del progetto “Nati per Leggere” e “Saxmania in concerto”, dedicati ad un pubblico di giovanissimi ed alle loro famiglie, il Mese della Cultura 2021 di Carmagnola.

La rassegna culturale è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carmagnola. Offrirà anche quest’anno un calendario di eventi che, grazie alla partecipazione di diverse associazioni cittadine, garantisce appuntamenti di qualità che toccano molti aspetti della cultura e dell’arte: storia, pittura, letteratura, musica, teatro, lirica e attualità.

Mese cultura concerto cortile Castello la pancalera carmagnola

Il programma prevede poi per sabato 5 due appuntamenti pomeridiani e uno serale. Dalle 15 al Parco Cascina Vigna si potrà seguire il convegno “S.O.S. Salviamo le api”, organizzato in collaborazione con il Museo Civico di Storia Naturale, Legambiente e Pro Natura per la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Alle 16.30 ci si potrà recare all’Ecomuseo della Cultura della Lavorazione della Canapa per l’inaugurazione dello spazio espositivo recentemente riallestito e alle 20.45 nel Cortile del Castello per “Le otto stagioni”, spettacolo musicale basato su “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi e Las cuatro estaciones porteñas di Astor Piazzolla, a cura dei solisti dell’Orchestra da camera delle Marche e del maestro concertatore e solista Luca Marziali.

Domenica 6 il cartellone propone un altro appuntamento musicale con il concerto d’organo e tromba dei maestri Gianni Becchis e Marco Milani presso la Chiesa della Misericordia, a cura della Confraternita di S. Giovanni Decollato.

Da martedì 8 a sabato 12 si svolgerà “Letti di Notte”, festival letterario che propone incontri con autori e presentazione di libri, mentre domenica 13 avrà luogo “Portici da Leggere”, mercato del libro animato da un concerto per pianoforte del maestro Matteo Bevilacqua, dall’incontro con lo scrittore Francesco Borgonovo – autore del libro La malattia del mondo, e dalle presentazioni dei libri Il grande tessitore – Alla ricerca del tempo di Francesco Rodolfo Russo e Storie per far sogni belli di Sara Troletti.

Mercoledì 16 alle 20.45 nel Cortile del Castello è in programma l’incontro con l’autore di F***ing Genius Massimo Temporelli, appuntamento de “Il libro del mercoledì”, nuova iniziativa pensata per promuovere la lettura che fino alla fine di luglio prevede presentazioni di libri e incontri con autori sempre diversi.

Venerdì 18 è invece fissato l’atteso appuntamento con la lirica con “Le grandi arie d’opera” interpretate dall’associazione Gli Amici di Fritz, mentre sabato 19 si commemorerà un’importante vicenda storica del Risorgimento italiano “Santorre di Santa Rosa: una notte a Carmagnola”, rappresentazione teatrale a cura del Gruppo Teatro Carmagnola con regia di Mino Canavesio e testi di Maresita Tagini Brandino.

Domenica 20 si celebrerà il solstizio con ballate, arie antiche e arie tradizionali celtiche irlandesi e scozzesi eseguite dal gruppo Faondail, In collaborazione con lo Stabilimento delle Arti di Alessandria.

Mercoledì 23 arriverà sul palco Fabio Cantelli Anibaldi per “Il libro del mercoledì”. Il libro proposto è Sanpa – madre amorosa e crudele, dove la storia della comunità fondata da Vincenzo Muccioli è tema centrale, ma c’è molto altro.

I grandi eventi musicali continueranno venerdì 25 con il concerto “Swing Night”, brani celebri di Gershwin, Porter, Buscaglione, Cetra, Olivieri Rastelli, Farassino e Joplin interpretati dall’associazione Gli Amici di Fritz, sabato 26 con la “Gran Partita” di W.A. Mozart, serenata in Sib maggiore eseguita dall’Ensemble Harmonie Rose con direttore d’orchestra il maestro Vittorio Muò, e domenica 27 con il “Concerto d’estate # tutti insieme” a cura della Società Filarmonica di Carmagnola.

L’incontro con Carlo Cottarelli di lunedì 28 sarà lo spunto per riflettere sui temi della giustizia sociale e della crescita sostenibile nel periodo post covid – grazie alle teorie esposte nel suo libro All’inferno e ritorno. Idee per la nostra rinascita sociale ed economica, in un evento a cura di Le Terre dei Savoia e del Progetto Cantoregi.

Mercoledì 30 giugno si chiuderà con un altro appuntamento de “Il libro del mercoledì” insieme ad Andrea Colamedici e Maura Gancitano, autori del libro Prendila con filosofia e ideatori del progetto di divulgazione culturale Tlon.

Opera di Delleani

Dal 28 maggio al 25 luglio è inoltre possibile visitare “di là dal fiume e tra gli alberi… Intorno al paesaggio nell’arte dal secolo XVII a oggi”, mostra di pittura a cura di Elio Rabbione con paesaggi declinati pittoricamente nelle varie epoche e nelle varie tecniche, nelle intenzioni degli artisti più differenti, ritrovati ieri e oggi in Italia e altrove.
La mostra viene allestita nel bellissimo Palazzo Lomellini, con inaugurazione alle ore 18 del 28 maggio, ad ingresso gratuito e con le seguenti aperture al pubblico: giovedì, venerdì e sabato ore 15.30 – 18.30, domenica ore 10.30 – 12.30 e 15-30 – 1830.

Dichiarano l’Assessore alla Cultura del Comune di Carmagnola, Alessandro Cammarata, e il Sindaco del Comune di Carmagnola, Ivana Gaveglio: «Siamo molto lieti di aprire la stagione estiva con una ricca proposta culturale che va dalla musica, alla letteratura al teatro. Abbiamo lavorato alacremente per poter cogliere l’opportunità di far ripartire le attività culturali e artistiche in presenza, dopo i lunghi mesi di stop a causa della pandemia, garantendo al pubblico la possibilità di assistere ad appuntamenti di grande qualità, in sicurezza e nel pieno rispetto dei protocolli. Come sempre gli eventi saranno tutti gratuiti; ci auguriamo che la risposta del pubblico sia calorosa come sempre».

redazione

Next Post

All'Arena Fab "Voci in Villa", il docu-film dei Polifonici del Marchesato

Lun Giu 7 , 2021
Suoni dal Monviso, dopo aver calato un poker d’assi “da urlo”, entra nel vivo e si prepara all’evento inaugurale, in calendario per sabato 12 giugno alle ore 21 nel cortile dell’ex caserma Mario Musso (oggi Arena Fab). Così come gli artisti annunciati nelle settimane scorse, anche l’ouverture del festival si […]
Voci-in-villa-saluzzo-polifonici-marchesato-la-pancalera