5 milioni di euro dai fondi PNRR destinati a Carmagnola per la rigenerazione urbana

Dalla Regione Piemonte arriveranno altri 2 milioni e 650 mila euro per l’edilizia sociale

Il nuovo anno inizia con due ottime notizie per Carmagnola: la Città ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di Euro con fondi del PNRR per il progetto 4R e un ulteriore finanziamento di 2.650.000,00 Euro per la riqualificazione degli stabili comunali di edilizia sociale.

chiesa_Sant'Agostino_Carmagnola_5-la-pancalera
La chiesa di Sant’Agostino

A marzo il Comune di Carmagnola, cogliendo l’invito della Regione Piemonte, aveva candidato al finanziamento con i fondi del PNRR otto proposte progettuali per un ammontare complessivo di circa 29 milioni di euro. Con delibera di Giunta comunale il successivo mese di giugno 2021 l’Amministrazione aveva candidato anche il progetto “Carmagnola 4R per una rigenerazione della città“. Comprendente quattro interventi. La riqualificazione urbana di piazza Antichi Bastioni e piazza Rayneri, il restauro e la rifunzionalizzazione dell’ex complesso monastico di Sant’Agostino, la rigenerazione urbana di via De Gasperi – un bosco per Carmagnola, il recupero e riqualificazione della torre circolare con piede a scarpa del secolo XV per il  suo valore storico.

I beneficiari dei fondi individuati dal Ministero dell’Interno sono stati resi noti il 30 dicembre 2021: Carmagnola ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di euro, importo massimo erogabile per i Comuni di questa fascia demografica.

Il valore complessivo del progetto 4R è di 6.463.250 euro. La quota di cofinanziamento del Comune, pari a 1.463.250 euro sarà ripartita in 5 annualità. In questo modo, spiegano dal Comune «l’impegno per le casse comunali diventa sostenibile dal punto di vista economico-finanziario. Al momento l’Amministrazione ha già impegnato 200 mila euro per S. Agostino e 210 mila euro per l’intervento sugli Antichi Bastioni».

Progetto di riqualificazione edifici di edilizia sociale a Carmagnola

L’altra buona notizia giunge dal fronte dell’edilizia sociale. Sono stati ottenuti 2 milioni e 650 mila euro per quattro interventi di riqualificazione energetica e risanamento degli edifici di edilizia sociale, di proprietà comunale sul territorio.

Anche in questo caso i fondi sono a valere sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – programma “Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica”. Oggetto dell’intervento saranno: lo stabile di piazza Canonico Cappello 21, di via Cavassa 44, di via Provvidenza 20 e di  via Santorre di Santarosa 8.

I commenti della politica

Ivana-Gaveglio-la-pancalera
Ivana Gaveglio
Alessandro-Cammarata
Alessandro Cammarata

Grande soddisfazione viene espressa dalla sindaca Ivana Gaveglio e dal vicesindaco con delega  ai Lavori Pubblici, Alessandro Cammarata: «E’ un ottimo risultato quello ottenuto sinora. I finanziamenti che arriveranno con il PNRR ci consentiranno di recuperare edifici importanti del centro storico che potranno così essere messi a disposizione della comunità. Carmagnola avrà un volto nuovo che sarà da stimolo per una vera rigenerazione urbana e sociale. Molto importante inoltre è anche il finanziamento relativo all’edilizia sociale, che ci consentirà di riqualificare diversi edifici sul territorio. Il lavoro sul PNRR comunque non è finito qui. Auspichiamo che le tante proposte progettuali elaborate in questi anni e che abbiamo candidato a finanziamento trovino accoglimento per poter davvero contribuire alla ripresa».

«Sono risorse importanti – ha commentato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio – che premiano, ancora una volta, la capacità progettuale dei Comuni piemontesi. Accanto alle risorse del PNRR alcuni interventi verranno cofinanziati dagli Enti locali, consentendo così di implementare e potenziare su molti interventi le risorse già messe in campo dalla Regione Piemonte. Complimenti ai Comuni per questo importante lavoro».

redazione

Next Post

La biblioteca comunale di Villafranca riapre l'11 gennaio

Ven Gen 7 , 2022
Riaprirà la biblioteca comunale di Villafranca Piemonte martedì 11 gennaio 2022. La biblioteca sarà aperta dal martedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 18; e sabato dalle ore 9 alle ore 12. E’ possibile prenotare i libri attraverso la piattaforma www.sbp.erasmo.it. Per info e prenotazioni si può scrivere all’indirizzo […]
riapertura biblioteca-villafranca-la pancalera