Chiusi da domani gli ambulatori dell’Asl To5 per evitare possibili contagi, Stesso provvedimento all’AslCn1

L’accesso agli ambulatori sarà consentito solo per le prenotazioni urgenti e brevi (classe U e B), sospese quelle programmate e differibili

San-Lorenzo-la Pancalera

A seguito delle disposizioni regionali, da domani, venerdì 6 marzo, l’attività degli ambulatori dell’ASL TO5 subirà importanti variazioni. Obiettivo è ridurre il più possibile gli accessi all’interno dell’ospedale in modo da limitare eventuali possibilità di contagio.

Da domani sono sospese le prestazioni ambulatoriali programmate e differibili (classi D e P). Verranno rispettate le prenotazioni in classe U e B (urgenti e brevi) e le visite in libera professione eseguite presso le sedi dell’Asl.

I pazienti che all’atto della prenotazione avevano lasciato il loro recapito telefonico verranno progressivamente avvisati telefonicamente.

Lo stesso provvedimento è stato preso dall’Asl CN1.

A breve saranno disponibili sul sito WWW.ASLTO5.PIEMONTE.IT informazioni dettagliate per fruire delle prestazioni ancora erogate in questo periodo di emergenza.

L’Unità di crisi sul COVID-19 ha diramato questa mattina, 5 marzo, una comunicazione a tutti i direttori delle aziende sanitarie del Piemonte, in cui si dispone la sospensione degli interventi chirurgici ordinari e gli interventi sanitari che implichino l’utilizzo delle sale operatorie, fatta eccezione per gli interventi chirurgici urgenti, quelli salvavita e quelli di tipo oncologico. La decisione è stata assunta allo scopo di mettere in atto ulteriori misure di contenimento della diffusione del virus.

Questo l’appello del Presidente del Consiglio Regionale: “Mi rivolgo a tutti i piemontesi per invitarli a non farsi prendere dal panico in questa situazione di emergenza, ma a seguire scrupolosamente le misure igieniche e i comportamenti di buon senso che fanno la differenza nel ridurre la diffusione del Coronavirus: lavarsi spesso le mani, evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, non prendere antivirali e antibiotici a meno che non siano stati prescritti dal medico”.

redazione

Next Post

Limitate le attività in biblioteca a Carmagnola

Ven Mar 6 , 2020
Disponibile il prestito libri in biblioteca, ma chiusa la sala ragazzi e regolato il numero di accessi ai locali. Queste le nuove disposizioni a seguito dell’emergenza sanitaria per coronavirus La Biblioteca Civica di Carmagnola rimarrà aperta ma con alcune limitazioni ai servizi stabilite fino al 3 aprile. Questo in osservanza […]