Chiusa la Fiera di Primavera di Carmagnola, l’agricoltura si conferma settore strategico

Si è chiusa ieri, domenica 13 marzo, la 558esima Fiera di Primavera a Carmagnola che ha portato in città il meglio del settore agricolo e dell’allevamento con la mostra mercato di macchinari agricoli e i concorsi legati alle mostre zootecniche provinciali della razza bovina piemontese e frisona italiana. Arrivate alla 41a edizione, hanno presentato esemplari di grande pregio a cura dell’Associazione Regionale Allevatori Piemonte.

Fiera-primavera-2022-autorità-la-pancalera-giornale-carmagnola

«Pensare alla storia di questa Fiera – ha commentato il sindaco di Carmagnola Ivana Gaveglio al Foro Boario – ci dà la forza di continuare: vogliamo sostenere i nostri produttori e allevatori, in quanto questo è un settore strategico per la nostra area».

Ha fatto eco l’assessore all’Agricoltura Roberto Gerbino, che ha ringraziato per l’impegno di tutti gli enti coinvolti nella pianificazione dell’evento.

I visitatori hanno premiato gli organizzatori della manifestazione, affollando (per quanto permesso in questo periodo ancora caratterizzato dalla pandemia) il mercato fieristico, l’area dedicata ai produttori della SOMS Domenico Ferrero, il Mercantico e tutte le aree della Fiera.

I premiati nei concorsi

Fiera-primavera-2022-concorso-la-pancalera-giornale-carmagnola

Per quanto riguarda i diversi concorsi, tradizione della Fiera di Primavera, segnaliamo i nomi dei vincitori.

Il premio nel Settore Cerealicolo e Foraggicoltura (100 euro) è stato consegnato a LA MECCANICA di Tuninetti Gianluca & C. di Carmagnola per aver presentato la seminatrice Mais Isotronic ad alta velocità e Botte per diserbo Isotronic con gestione computerizzata.

Il premio nel Settore Orticolo, Floricolo e Vivaistico (100 euro) è stato assegnato ad AGRISERVICES Srl di Piossasco per le macchine per la lavorazione dei fagioli: linea semina, raccolta e trebbiatura del fagiolo.

Il premio nel Settore Zootecnico (100 euro) è andato a EZA di Busca per i sistemi di mungitura con analisi del progesterone del latte e analisi completa del latte.

redazione

Next Post

Assistenza sanitaria profughi ucraini, ricevute le persone ospitate ad Osasio

Mar Mar 15 , 2022
I primi 50 profughi provenienti dall’Ucraina sono stati accolti ieri, lunedì 14 marzo, al Foro Boario di Moncalieri per la prima assistenza sanitaria. Tra loro anche le persone che sono ospitate ad Osasio. A tutti i soggetti non vaccinati o con stato vaccinale incerto è stato effettuato un tampone; se […]
Cittadina-ucraina-in-attesa-al-centro-vaccinale-di-Moncalieri