Chieri. Avvisi pagamento Tari consegnati in ritardo

 

CHIERI– Il Comune di Chieri ed il Consorzio Chierese per i Servizi informano tutti gli utenti chieresi che, a causa di ritardi nell’elaborazione e postalizzazione, circa il 30% delle bollette TARI saldo anno 2014 e acconto anno 2015 sono state recapitate in immediata prossimità o in ritardo rispetto alla prima scadenza del pagamento indicata nei bollettini F24 precompilati (16 maggio 2015).

«Scusandoci per il disguido – si legge nel comunicato – si comunica a tutti gli utenti coinvolti, che si vedranno costretti ad effettuare i pagamenti Tari in ritardo rispetto alle scadenze sopra indicate, che non verrà loro applicata alcuna sanzione o mora, a patto che il pagamento sia effettuato entro 15 giorni dal ricevimento».

E’ comunque possibile richiedere direttamente al Consorzio Chierese per i Servizi via mail la trasmissione dell’avviso di pagamento Tari e le modalità per procedere al pagamento all’indirizzo internet tariffa@ccs.to.it. I documenti saranno trasmessi all’indirizzo e-mail indicato dall’utente.

redazione

Next Post

A Palazzo Lomellini mostra "Noi Alpini"

Mer Mag 20 , 2015
CARMAGNOLA – Sarà inaugurata venerdì 22 maggio alle ore 18 a Palazzo Lomellini la mostra fotografica di Enzo Isaia “Noi alpini”, con esposizione delle copertine della Domenica del Corriere. La mostra ripercorre, a cura di Paolo Scavarda, la storia degli Alpini dal 1899 al 1971. Sarà aperta nei locali in piazza […]
Palazzo-Lomellini-la-Pancalera