Celebrati i funerali di Don Giacomo Brossa, sacerdote di Salsasio

DON-GIACOMO-E-DON-MARIO  Don Giacomo e Don Mario nel 50esimo anniversario di sacerdozio di Don Giacomo

 

CARMAGNOLA – Venerdì 15 maggio presso la chiesa Beata Enrichetta Dominici di Salsasio si sono tenuti i funerali di Don Giacomo Brossa celebrati dal Vescovo Ausiliare di Torino Monsignor Guido Fiandino. Presenti una ventina di sacerdoti, il Rettore del Santuario della Madonna dei Fiori di Bra, alcuni Sacerdoti della Curia, il Parroco di Salsasio Don Mario Berardo, i famigliari di Don Giacomo, le Suore della Casa del Clero di Bra, i Fratelli Maristi ed alcuni parrocchiani di Valle Ceppi dove Don Giacomo è stato parroco per 37 anni.

Don Giacomo è mancato il 13 maggio. Nacque a Poirino il 3 gennaio del 1926; a sei anni si trasferì con la famiglia a Borgo Salsasio dove maturò la sua fede e la sua vocazione. Entrò in Seminario a Giaveno a 26 anni; come ha detto Mons. Fiandino nell’omelia, fu una delle prime vocazioni adulte. Fu ordinato sacerdote a Torino il 28 giugno del 1964 dall’allora arcivescovo Cardinal Maurilio Fossati.

Celebrò la sua Prima Messa nella Chiesa antica Madonna della Neve di Salsasio il 28 giugno del 1964. Fu poi nominato Viceparroco a Racconigi e Bra. Dopo essere stato Cappellano in alcuni ospedali, divenne parroco nella Parrocchia di San Luca a Torino ed infine il 4 aprile 1976 entrò nella parrocchia di Valle Ceppi dove rimase fino al 2012 anno in cui, per raggiunti limiti di età, si ritirò nella Casa del Clero di Bra. Lo scorso giugno tornò a Salsasio per celebrare la Messa per i suoi 50 anni di sacerdozio.

 

redazione

Next Post

Scalenghe. Serata sui monumenti di Ravenna

Lun Mag 18 , 2015
SCALENGHE – Mercoledì 20 maggio si terrà una serata introduttiva alla gita “Ravenna e i suoi monumenti paleocristiani” organizzata dall’associazione “Scalenghe come cultura”. L’incontro è programmato per le ore 21 presso i locali di via Umberto I (ex scuola materna); l’ingresso è libero. Nel corso della serata verranno comunicati dettagli […]
scalenghe_come-cultura-la-pancalera