Cavallermaggiore. Identificati autori dei danni al parco

 

CAVALLERMAGGIORE – Danni al parco Sant’Agostino: i carabinieri di Cavallermaggiore hanno identificato due ventenni del luogo che a fine settembre, al termine di una festa e in orario notturno, avevano deciso di deturpare una panchina e sparpagliare della spazzatura tra cui numerosi cocci di bottiglie rotte e, non contenti, avevano raggiunto un veicolo, in sosta sulla pubblica via, e lo avevano seriamente danneggiato colpendolo con calci e pugni. I due, infine, non contenti avevano convocato sul posto alcuni coetanei per renderli partecipi della loro bravata.

I carabinieri hanno identificato il gruppo di circa 20 giovani che quella notte si era introdotto nel parco.

Tutti sono stati chiamati a testimoniare, alcuni di loro hanno confermato quanto emerso dalle indagini mentre altri hanno preferito tacere sull’accaduto.

Nei giorni scorsi i due giovani dopo essere stati identificati sono stati deferiti in stato di libertà per danneggiamento aggravato e saranno chiamati a rispondere dei danni provocati.

redazione

Next Post

Lavoro nero a Saluzzo. Multe per 28mila euro

Lun Ott 19 , 2015
SALUZZO – Sono stati intensificati i controlli e le verifiche per contrastare il fenomeno del “lavoro nero” in provincia di Cuneo da parte dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di CUNEO, agli ordini del Maresciallo Dario SCARCIA e sotto il coordinamento della Direzione Territoriale del Lavoro di CUNEO diretta […]
lavoro-nero-saluzzo-la-pancalera