Il Carnevale indoor di Saluzzo e Rivoli si avvicina: al via il 7 febbraio

Non si potrà scendere nelle piazze, ma la festa inizia comunque: il 93° Carnevale Città di Saluzzo inizierà domenica 7 febbraio. Alle ore 14.30, maschere, damigelle e Ciaferlinot, con il Conte Verde e la Contessa Bona di Borbone del 67° Carnevale di Rivoli, si presenteranno in diretta sulla pagina Facebook della Fondazione Bertoni e in crossposting su quella della Proloco di Rivoli.

La Castellana, Graziella Toselli e le maschere lanceranno una serie di video giunti sia dal territorio, con il saluto delle maschere che tanto amiamo, sia da famose maschere di città d’Italia quali Bologna (Dottor Balanzone), Bergamo (Brighella), Genova (Capitan Spaventa), Savona (Re Chinotto).

Carnevale indoor saluzzo castellana la pancalera
La Castellana di Saluzzo. Immagine di repertorio

L’evento, organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni in sinergia con la Proloco Rivoli, apre una settimana ricca di divertimento, con un live al giorno dalla nuova biblioteca o dai musei civici, per arrivare all’ultimo appuntamento di domenica 14 febbraio, quando sarà tempo di sfilata indoor ufficiale.

Come partecipare al Carnevale indoor

Gli organizzatori ricordano che prendere parte al Carnevale indoor più grande del mondo è facilissimo. Occorre inviare entro e non oltre venerdì 12 febbraio almeno una foto che illustri come sono stati trasformati gli ambienti di casa nel carro dei propri sogni. I dettagli sulle modalità di partecipazione con tutte le informazioni utili sono pubblicate sul sito www.carnevaleindoor.it alla voce “amanti del Carnevale”.

Una festa senza abbracci

«Carnevale sono baci, abbracci, carezze, caramelle. Di tutto questo quest’anno non possiamo fruire. Chi ci vedrà sui social dovrà immaginare una mano che arriva nelle case, una mano tesa che regala sorrisi e solidarietà – è il pensiero di Ciaferlin, Aurelio Seimandi -. È chiaro che anche tutti i rapporti tra le Maschere, di Saluzzo e delle comunità vicine, saranno strani e diversi dagli anni precedenti. Cercheremo di stare con gli anziani, gli ammalati, i bambini e le persone sole con questo carnevale social. Non siamo diventati improvvisamente ‘antipatici’, ma il periodo che stiamo vivendo richiede questi comportamenti».

redazione

Next Post

Riaprono i musei, il Castello di Racconigi da domani pronto per le visite

Lun Feb 1 , 2021
Dopo tre mesi di chiusura dovuta alle norme per il contrasto della pandemia, a febbraio riaprono i musei. Potranno riabbracciare il pubblico, con la limitazione delle sole giornate lavorative dal lunedì al venerdì. Anche il Castello di Racconigi accoglie nuovamente i visitatori nelle sue sale. Riapre da martedì 2 febbraio, […]
Castello-reale-di-Racconigi-la-pancalera