Carnevale. Il carro dei Baloss ha vinto a Orbassano

L'arca-di-Noè-dei-Baloss-PancaleraCASALGRASSO – Primo posto per il carro allegorico di Casalgrasso, allestito dall’associazione I Baloss: il podio è stato conquistato, su 25 partecipanti, alla sfilata di Orbassano inizialmente prevista per il 1° marzo ma poi posticipata a causa del maltempo.
L’Arca di Noè, questo il nome del carro dei Baloss, ha partecipato anche ai concorsi di Mondovì, Busca-Caraglio-Dronero e a numerose altre sfilate. Molta la soddisfazione per la vittoria di Orbassano, paese in cui «il carnevale è molto sentito dai cittadini che partecipano in massa alla festa – racconta il gruppo dell’Arca di Noè – L’organizzazione è perfetta, le fasi di assemblaggio dei carri sono controllate, poi la festa si scatena con coriandoli e stelle filanti lanciate anche dai piani alti dei palazzi lungo il percorso della sfilata». Per i Balòss, il premio è stato ritirato dalla maschera Monsù Mess-ciass (Battista Pederzani).
La vittoria di Orbassano ha ripagato l’impegno dell’associazione casalgrassese: montare e smontare il carro per una sfilata richiede infatti molto tempo ed il lavoro, per chi se ne occupa, comincia già alle 6.30 del mattino per terminare al rientro la sera alle 21.

redazione

Next Post

Villastellone. All'Auditorium "In fondo in fondo... il mondo"

Mar Mar 18 , 2014
VILLASTELLONE – L’Auditorium di Villastellone (via Gentileschi 1) ospita, venerdì 21 marzo alle ore 21, la rassegna ReaGenti con lo spettacolo In fondo in fondo… il Mondo: una funambola danza al di sopra di un mondo opaco e schiavo della Paura e scopre di poterne riscattare la sofferenza calandosi nel […]