Carmagnola Solidale: i progetti di banca BTM, Fondazione Piemontese per la RIcerca sul Cancro e Fondazione di Comunità

Carmagnola Solidale racconta le iniziative portate avanti sul territorio: Banca Territori del Monviso e Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus insieme sul palco di Piazza Sant’Agostino

Banca Territori del Monviso e Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus insieme sul palco di piazza Sant’Agostino a Carmagnola durante la 73esima Fiera Nazionale del Peperone: l’occasione è stata la serata intitolata Carmagnola Solidale, presentata da Massimo Biggi, accompagnato in collegamento da Tinto (volto noto di Rai1 e voce di Radio2). Martedì 6 settembre sono infatti stati presentati i progetti sul territorio di BTM, Fondazione di Comunità, Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro onlus. 

Biggi ha presentato Banca BTM nelle persone del presidente del Consiglio di Amministrazione, Alberto Osenda e del direttore generale Luca Murazzano, nonché la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus, rappresentata dal Direttore Gianmarco Sala. E’ stato anche presentato il volume “Confessione di una vitamina. La vitamina C si rivela al peperone” , il mini-book di Renata Cantamessa realizzato con la revisione scientifica della professoressa Federica Nicolantoni, ricercatrice all’IRCCS di Candiolo.

Tra le iniziative di solidarietà e inclusione sociale portate avanti sul territorio dai vari attori, un ruolo di primo piano è sicuramente svolto dalla Banca Territori del Monviso a favore delle associazioni del territorio, in particolar modo nella “Città del Peperone” e nell’intera area carmagnolese. Nel corso dell’ultimo biennio, infatti, la BTM – Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant’Albano Stura è stata parte attiva di oltre trecento iniziative benefiche. «Nel 2021 – riferisce il Direttore Generale Luca Murazzano – sono stati 142 gli interventi in beneficenza e sponsorizzazione a favore del territorio di operatività della Banca BTM, per un totale di 167.000 euro interamente distribuiti.  Nell’anno in corso sono invece già ben 152 i contributi finora erogati, per un controvalore che sfiora i 200.000 euro. Di questi, gran parte sono stati riservati all’area del carmagnolese e a Carmagnola città, a testimonianza della nostra tangibile vicinanza ai soci che qui vivono e lavorano. Il nostro sostegno raggiunge chi più ne ha bisogno, non solo in termini assistenzialistici, ma anche di promozione sociale, culturale e sportiva per il «territorio del Monviso»: associazioni di volontariato, Enti, Comuni, Parrocchie, associazioni sportive, ricreative, culturali e di inclusione sociale».

La charity partnership tra la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, la Fiera del Peperone e la Banca dei Territori del Monviso è già giunta al quarto anno, evolvendosi nel tempo e andando a creare una sinergia collaborativa e di sostegno che prosegue anche tutto il corso dell’anno.

redazione

Next Post

Inaugurato il Padel Center di Moretta intitolato a Egidio Invernizzi

Gio Set 8 , 2022
Con una breve ma significativa cerimonia è stato inaugurato ieri, mercoledì 7 settembre, il Padel Center di Moretta intitolato ad Egidio Invernizzi, fondatore di Latterie Inalpi. Alla cerimonia, svoltasi nel tardo pomeriggio, hanno preso parte le associazioni sportive morettesi e le tante persone che hanno voluto condividere, con l’organizzazione e le famiglie Invernizzi […]