Carmagnola. Medaglie al merito per cinquanta donatori

Fidas-San-Bernardo-PancaleraCARMAGNOLA – Serata di grande festa, sabato scorso 5 luglio, per la sezione FIDAS di San Bernardo di Carmagnola che ha premiato i giovani donatori e quelli che hanno raggiunto traguardi importanti, alla presenza di Gabriele Mai, in rappresentanza della FIDAS regionale.
Ad allietare la serata, che si è svolta presso l’Oratorio di San Bernardo, sono stati chiamati Bred&Pitt, i due comici torinesi, accompagnati da Claudio Sterpone (famoso per essere il Cupido di Zelig), i CD-Rom protagonisti della trasmissione su RAI 2 “Made in Sud”, e Marco Bertone, che per un paio d’ore hanno tenuto i circa 400 spettatori inchiodati alle loro sedie, fra una risata ed una battuta. Negli intervalli della frizzante comicità sono stati premiati i donatori che hanno ottenuto le medaglie d’oro. Il più festeggiato è stato sicuramente Mario Mana, che ha messo nel cassetto la sua quarta medaglia d’oro, premio per la 125esima donazione effettuata. A quota due medaglie d’oro sono giunti Sergio Grosso ed Elsa Pedroni, mentre la prima medaglia d’oro va ad appuntarsi sul petto di Franco Berardi, Fabrizio Cassardo, Enrico De Matteis, Claudio Garofalo e Chiaffredo Martini.
Come ormai tradizione, nel corso della serata è stato consegnato un attestato onorifico ai donatori più giovani che nel corso dello scorso anno hanno effettuato la loro prima donazione. A ricevere questo primo premio, trampolino di lancio per una lunga carriera presso i donatori di San Bernardo di Carmagnola sono stati Carloalberto Biolé, Federica Bruzzese, Oliviana Filisanu, Luca Gargano, Annalisa Ghirardo, Simone Manissero, Francesco Pellegrino, Federico Rossi, Valentina Stramandinoli e Adrian Vasile.
«L’annata 2013 è stata una stagione record per la nostra sezione che ha raccolto 650 sacche nel corso dei 17 appuntamenti dello scorso anno. La sezione di San Bernardo di Carmagnola ha visto arrivare 45 nuovi donatori, dieci dei quali giovanissimi, sicuro viatico di crescita per il futuro» ha commentato il presidente Marco Ghirardo. «Siamo inoltre molto orgogliosi del risultato del controllo effettuato alla nostra sede, recentemente ampliata, dall’ARPA Piemonte, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente che ci ha certificato e fatto i complimenti per come abbiamo disposto i vari passaggi che devono seguire i donatori prima di sdraiarsi sulle poltrone per la donazione. Una disposizione che abbiamo studiato attentamente per rendere più confortevole e meno noioso il percorso verso il momento della donazione».
Le prossime donazioni presso la sede di via del Porto 94 di San Bernardo di Carmagnola saranno venerdì 8 e domenica 10 agosto ore 8-11.15.

 

redazione

Next Post

Carignano. IIS Bobbio: un anno con tanti cento

Lun Lug 14 , 2014
CARIGNANO – Il Bobbio ha concluso l’anno con grande soddisfazione. Gli studenti delle classi quinte hanno superato egregiamente lo scoglio della maturità: i maturandi del Liceo Linguistico, dello Scientifico e dell’Istituto Professionale Settore Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera hanno dimostrato di sapersi difendere brillantemente, ottenendo risultati molto lusinghieri, e […]