Carmagnola, Maria Pellegrina accompagna la città fino al 2022

In occasione della Messa solenne dell’8 dicembre scorso è stata presentata ai fedeli una statuetta che riproduce l’immagine dell’Immacolata Concezione di Carmagnola dando il via alla “Peregrinatio Mariae”.

La statuetta dell’Immacolata inizia un pellegrinaggio nei locali pubblici della città a lei fedele da quasi cinquecento anni.

Il pellegrinaggio si concluderà infatti nel 2022 in occasione del cinquecentesimo anno dal primo Voto alla Vergine, pronunciato dai dodici capi di famiglia rimasti nel 1522 durante la grande epidemia di peste. Da li nacque appunto la grande devozione dei carmagnolesi verso la sua Patrona.

Immacolata-Pellegrina

Chi accoglierà Maria Pellegrina

La statuetta di Maria Pellegrina verrà accolta nei negozi, bar, sedi di associazioni e istituzioni, laboratori, fabbriche, scuole, case di riposo, ospedale eccetto le case private.

La statuetta rimarrà nei luoghi che la ospiteranno per una settimana, da sabato a sabato, giorno che la Chiesa dedica alla Madonna.

Coloro che la vorranno accogliere presso il proprio locale lo dovranno comunicare facendone richiesta all’ufficio parrocchiale.

L’arciprete di Carmagnola don Dante Ginestrone spiega: «Maria, come ogni buona mamma che vive la città, facendo visita ai propri figli e accompagnadoli per mano nel cammino della vita. Non viene a risolvere i nostri problemi, ma a condividerli e portarci al suo Figlio Gesù! “Fate quello che vi dirà!”».

Ivan Quattrocchio

redazione

Next Post

Porte aperte con GoogleMeet al Baldessano Roccati di Carmagnola

Ven Dic 11 , 2020
Tour virtuale del Baldessano-Roccati di Carmagnola domani, sabato 12 dicembre. Per i ragazzi che vorranno frequentare la scuola superiore il prossimo anno scolastico c’è la possibilità di conoscere gli indirizzi di studio e il piano formativo offerto dall’Istituto. I tradizionali incontri di “Porte Aperte” che riempivano tre sabati nei mesi […]