CARMAGNOLA. Iniziate le esumazioni ordinarie

 

CARMAGNOLA – Sono iniziate ad ottobre le esumazioni ordinarie dei defunti sepolti nel Campo Comune del Cimitero del Capoluogo (II Campo – lato destro/A).

Si tratta di defunti inumati da più di venti anni e, quindi, da un periodo doppio rispetto a quello previsto dalla legge per il normale turno di rotazione.

I congiunti possono richiedere all’Ufficio Stato Civile entro il 30 gennaio 2015 una sistemazione particolare dei resti mortali in ossari o cappelle private. Se non vi sono richieste specifiche, i resti mortali saranno posti nell’ossario comune.

Per la pratica di esumazione è necessario presentare una marca da bollo da 16 €; l’autorizzazione verrà rilasciata previo pagamento di 60 € da versare in contanti presso la Tesoreria Comunale, Cassa Risparmio di Bra, oppure mediante bonifico presso la medesima banca o a mezzo bancomat presso l’ufficio Comunale Economato o ancora con C/C/P intestato alla Tesoreria Comunale.

La chiusura (muratura – ponteggio ecc.), escluso il caso di tumulazione dei resti in loculi ossari, è a carico della famiglia, che dovrà incaricare direttamente un’impresa edile di fiducia.

Per consentire il ricongiungimento familiare è consentita la collocazione di più cassette in un unico loculo, fino alla capienza dello stesso, presente il feretro. In questo caso sono a carico del richiedente, oltre ai diritti cimiteriali per la pratica di esumazione ordinaria, anche quelli per la verifica della capienza del tumulo, nonché la tariffa vigente relativa all’ingresso di ogni singola cassetta che sarà applicata in riferimento al numero delle murature.

Per maggiori informazioni rivolgersi agli operatori addetti al Cimitero o all’Ufficio Stato Civile (tel. 011.9724353).

 

redazione

Next Post

CARMAGNOLA. Cambio ai vertici del Comitato San Lorenzo

Mar Ott 14 , 2014
CARMAGNOLA – Il Comitato San Lorenzo rinnova la presidenza dopo le dimissioni di Maresita Brandino. Il cambio al vertice è dovuto, si legge nel comunicato stampa diffuso ad inizio ottobre dal Comitato, «a dissidi sul modo di condurre le iniziative a favore dell’ospedale San Lorenzo e, soprattutto, per ribadire la […]
Comitato-Ospedale-San-Lorenzo-Pancalera