Carmagnola. Inaugura la mostra dedicata all’Immacolata

Immagine Immacolata PancaleraCARMAGNOLA – La chiesa della Misericordia di piazza Garavella, concessa dal presidente della Confraternita San Giovanni Decollato G. Osella, ospita fino al 29 maggio la mostra “Maria Santissima Immacolata” organizzata dal Comitato Giardino 500 per celebrare la ricorrenza della consacrazione della Chiesa Collegiata avvenuta nel 1514. L’inaugurazione si tiene lunedì 28 aprile alle ore 17 con canti e recite di brani religiosi con il tenore Ludo Farago, l’attrice Maghali Miranda e l’accompagnamento dell’organista Gianni Becchis.
Il tema dell’allestimento è stato scelto per la particolare devozione che i carmagnolesi manifestano nei confronti dell’Immacolata Concezione, Patrona della città e per celebrare il 160° anniversario della proclamazione del Dogma dell’Immacolata.
La mostra rappresenta con un percorso iconografico Maria Santissima in differenti significative raffigurazioni con oltre duecento immaginette collocate in 23 quadri, appartenenti a periodi e a eventi storici diversi, testimoniando la grande devozione dei fedeli. Alcune immagini sono state realizzate ancor prima che venisse proclamato, nel 1854 dal Beato Papa Pio IX, il Dogma di fede con la bolla Ineffabilis Deus. Vi sono inoltre riferimenti ai testi biblici della Genesi e dell’Apocalisse, che raffigurano Maria impegnata nella lotta contro il Serpente infernale per il trionfo del bene sul male; vengono illustrati alcuni momenti della storia della Chiesa in cui Maria si manifesta come Vergine Immacolata e ci sono immagini che ricordano le apparizioni di Guadalupe, della Madonna del miracolo di Sant’Andrea delle Fratte, di Lourdes e anche l’Immacolata di Carmagnola. Non mancano poi immagini che si riferiscono alla Madonna Immacolata di alcuni Santuari del Piemonte.
Quasi tutte le immagini esposte appartengono al Centro Salesiano di Documentazione Storica e Popolare Mariana – Basilica di Maria Ausiliatrice di Torino – il cui direttore, Don Mario Morra, ha curato il percorso iconografico e storico-religioso della mostra, con la collaborazione di Ilda Obialero.
Un limitato gruppo di documenti, altrettanto significativo, proviene da collezioni private.
Oltre alle immaginette, completa il percorso espositivo il testo della bolla Ineffabilis Deus con cui il Beato Papa Pio IX proclamò il Dogma dell’Immacolata Concezione; di questa importante Bolla manoscritta si può vedere la trascrizione dell’incipit ed è esposto un libro del 1868 che riporta la Bolla in quattro lingue. Inoltre ci sono anche alcuni francobolli commemorativi, delle cartoline e diverse medaglie riguardanti Maria Santissima Immacolata.
La mostra e il depliant sono stati curati da Franco Tomatis; il Comune di Carmagnola ha fornito le strutture di supporto.
Giorni e orari apertura: mercoledì 9-12, venerdì e sabato 15-18, domenica 10-12 e 15-18.

redazione

Next Post

Scalenghe. Fiori per i bimbi bielorussi

Ven Apr 25 , 2014
SCALENGHE – La seconda edizione di “Cuore di Maggio” viene organizzata dal gruppo Bucaneve di Scalenghe in collaborazione con Comune e Pro Loco giovedì 1 maggio dalle 9 alle 19. Il mercato benefico di fiori, orticultura, piante e laboratori artigianali, hobbisti , fai da te ed operatori dell’ingegno accoglierà numerosi espositori e sponsor aderenti […]
Scalenghe Cuore di Maggio Pancalera