Carena e Troiano i Delfini d’Oro 2016 di Carmagnola

Delfino d’oro 2016: nominati per l’assegnazione dell’onorificenza l’ex assessore Francesco Carena e l’attore Fabio Troiano

mercantico - la pancalera

CARMAGNOLA

La Commissione Delfino d’oro, riunitasi in data 28 novembre u.s., valutate le proposte di candidatura pervenute dalle Associazioni carmagnolesi e dai singoli cittadini, ha nominato per l’assegnazione dell’onorificenza nell’anno 2016, i signori Francesco Carena e Fabio Troiano.

Il Delfino d’Oro, è l’onorificenza assegnata ogni due anni dal Comune di Carmagnola, a cittadini che si siano particolarmente distinti nei campi della cultura, del sociale, del lavoro e dello sport.

Il sig. Francesco Carena, nato nel 1931 e residente da sempre a Salsasio, è stato nominato per il suo impegno nel settore sociale e del lavoro. Consigliere comunale e Assessore del Comune di Carmagnola negli anni Cinquanta, ha lavorato per più di 40 anni all’U.M.A. (Utenti Motori Agricoli) ed ha sempre accompagnato la propria attività lavorativa ad un grande impegno sociale. Negli anni ’60 e ’70 ha organizzato corsi di formazione e gare molto seguite dai giovani agricoltori; appassionato cultore della lingua piemontese ha collaborato con la Compagnia dij Brandé per la promozione della cultura e della lingua piemontese. Per quarant’anni ha contribuito all’organizzazione della Festa del Piemonte. Ha fondato e collaborato con l’associazione Arcancel per la diffusione della cultura piemontese. Interessato alla storia locale ha collaborato alla realizzazione di alcuni libri sulla storia cittadina e dei suoi borghi. Il signor Carena ha inoltre contribuito alla rifondazione dell’Unione Sportiva Salsasio e alla nascita dell’attività calcistica del borgo in qualità di dirigente dell’USS per due decenni.

Francesco Carena è anche stato uno dei collaboratori principali, fornendo il materiale storico della mostra sulla Beata Enrichetta di Ivan Quattrocchio allestita lo scorso anno in collaborazione con La Pancalera.

Il sig. Fabio Troiano, nato nel 1974 a Carmagnola e attualmente residente a Roma, è stato nominato per l’assegnazione dell’onorificenza per i suoi meriti nel campo della cultura cinematografica e televisiva e per aver contribuito, con la sua attività professionale, a far conoscere la Città di Carmagnola a livello nazionale. L’attore carmagnolese, che ha partecipato come interprete e sceneggiatore a più di venti film tra il 2000 e il 2016, oltre a lavorare in teatro, ha ricevuto nel 2005 la nomination al David di Donatello come migliore attore non protagonista nel film “Dopo Mezzanotte” di David Ferrario. Attraverso la propria  attività ha contribuito a diffondere la conoscenza della città.

L’onorificenza sarà consegnata nel corso della seduta del Consiglio Comunale del mese di dicembre.

delfino - la pancalera    delfino - la pancalera

redazione

Next Post

Rifreddo: il comune invita i cittadini a segnalare i danni dell’alluvione

Gio Dic 1 , 2016
RIFREDDO Il comune di Rifreddo ha emanato un avviso in cui invita tutta la cittadinanza a segnalare, frane, smottamenti e danni subiti durante l’alluvione del 23-25 novembre scorso. “Tali segnalazioni – spiega il primo cittadino Cesare Cavallo – si rendono necessarie per una efficace mappatura di ciò che è successo […]
alluvione - la pancalera