Cara scuola grazie! I genitori di Pancalieri, Virle, Carmagnola scrivono agli insegnanti

Sono queste le parole rivolte a maestre e professori: Cara scuola, grazie! Grazie per l’impegno profuso in questo periodo di emergenza coronavirus

«Cara scuola grazie!». Non capita tutti i giorni di ricevere lettere di apprezzamento verso l’operato altrui. Spesso nelle redazioni arrivano lettere riguardanti i problemi che ci sono e che giustamente vanno affrontati.

Non capita alle redazioni giornalistiche così come non capita nelle scuole agli insegnanti.

In effetti non capita neanche tutti i giorni di dover cambiare in pochissimo tempo ed in modo totale il metodo di insegnamento ed il modo di partecipare alle lezioni.

Con l’emergenza Coronavirus, come ben sappiamo, uno dei settori più colpiti è stato quello scolastico e formativo. Le scuole di ogni ordine e grado hanno dovuto reinventarsi il metodo di apprendimento e di insegnamento. Lezioni on line in video conferenza, video lezioni e compiti inviati via WhatsApp e alunni collegati da casa propria senza poter avere al proprio fianco i compagni e le insegnanti, se non solamente in modo virtuale.
Per le classi delle elementari è ancora più difficile, in quanto i bambini sono di un’età inferiore ed hanno più necessità di essere seguiti “di persona”. Eppure anche in queste scuole tutto si sta svolgendo in modo virtuale.

I genitori del Consiglio d’istituto a nome di tutti i genitori dell’Istituto Comprensivo Carmagnola 2, constatato il grande lavoro messo in atto dagli insegnanti, hanno inviato una lettera di ringraziamento.

Pancalieri cara scuola grazie
La scuola di Pancalieri

L’IC Carmagnola 2 comprende le scuole dell’infanzia “J Mirò” di Carmagnola e quella di Virle Piemonte, le scuole primarie di Salsasio, San Bernardo, San Michele, San Giovanni, Pancalieri e Virle e le medie di Carmagnola (ex Convitto) e di Pancalieri.

Le parole della Dirigente Maria Grazia Gosso

Prontamente è intervenuta anche la dirigente scolastica Dott.ssa Maria Grazia Gosso. Ha inviato il proprio saluto e ringraziamento: «Con orgoglio propongo la lettera di ringraziamento agli insegnanti e al personale della scuola da parte dei genitori del Consiglio di Istituto. È un momento di fatica e preoccupazione che è stato affrontato da tutti con energia e passione. Con la collaborazione dei genitori e l’impegno, la creatività, gli sforzi dei bambini e dei ragazzi è stato compiuto, nonostante le difficoltà, un altro passo avanti per l’educazione. Grazie a tutti».

Il testo della lettera: Cara scuola, grazie!

La lettera dei genitori riporta queste parole: «Cara Scuola, grazie! In questo periodo così faticoso per noi famiglie e di conseguenza anche per i bambini e i ragazzi, tu cerchi di essere quello spaccato di quotidianità che tanto ci manca.

Voi, maestre e professori, state dimostrando una grandissima professionalità, resilienza e soprattutto umanità dando prova di qualità non scontate: avete dovuto abituarvi ad un modo nuovo di fare classe, di farvi prossimi e ci state riuscendo magari anche mettendovi alla prova con una tecnologia fino a ieri sconosciuta.

I nostri figli ci dicono che gli manca la scuola (e non sono in preda al delirio!) e questa è la miglior conferma di ciò che rappresentate per loro, di ciò che avete seminato e state seminando anche oggi, attraverso uno schermo.

È bello vedere quanto vi state dando da fare per andare avanti col programma ma soprattutto per essere presenti, per confermare che ci siete ed è anche bello vedere i nostri figli che si organizzano, che imparano, che chiedono, che aspettano questi incontri, seppur virtuali.

State continuando a prendervi cura dell’educazione e della formazione dei fanciulli e chiedendo loro puntualità, ordine, impegno e serietà dite loro che anche questo oggi, malconcio e irreale, è “tempo vivo”, utile per crescere, che è un’occasione per imparare e non una sterile parentesi da dimenticare il prima possibile.

Grazie anche a tutte le persone che lavorano nelle “retrovie” e che tengono in piedi una “famiglia” così complessa, spesso screditata, ma che oggi sta dando realmente prova di tutta la sua bellezza.

Grazie di cuore da parte dei genitori del Consiglio d’Istituto».

Ivan Quattrocchio

redazione

Next Post

Dal Rotary Carignano aiuti all'Asl To5 e CRI di vari paesi del territorio

Ven Mag 15 , 2020
Emergenza Covid19, gli aiuti del Rotary Carignano sono arrivati a Carmagnola, Carignano, Vinovo, Virle, Villafranca, Pancalieri, Piobesi, Vigone e Moretta In queste settimane di emergenza Covid19 il Rotary Carignano ha sostenuto oltre 25 residenze per anziani, la Croce Rossa, i presidi sanitari Asl.TO5 e l’ospedale di Moncalieri. Sono più di […]
Il-Rotary-Carignano