Candiolo, chiusa l’area bocce di via Roma, troppi assembramenti

Il sindaco di Candiolo Stefano Boccardo ha sottolineato come i dati dei casi positivi sul territorio siano «in costante aumento come nel resto della Regione e di tutto il territorio nazionale (attualmente intorno alle 80 unità). Numeri importanti che stanno giorno dopo giorno saturando le strutture ospedaliere mettendo tra le altre cose in seria difficoltà anche le cure e terapie extra covid».

Area-bocce-via-Roma
Area-bocce-via-Roma

Il Sindaco ha quindi provveduto a far chiudere l’area gioco bocce nel parco giochi di via Roma a causa dei continui assembramenti di anziani che si verificavano, nonostante abbia ricevuto critiche: «Preferisco la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile per tutelare la salute dei nostri anziani e dei candiolesi piuttosto che il rimorso di non aver fatto abbastanza».

redazione

Next Post

Virle Piemonte procede con l'iter per la variante al Piano Regolatore

Mer Nov 11 , 2020
Prima conferenza di co-pianificazione per la terza variante al Piano Regolatore generale di Virle Piemonte. La riunione è stata convocata in video-conferenza dal sindaco Mattia Robasto giovedì 5 novembre, invitati la Regione Piemonte la Città Metropolitana, la Soprintendenza ed il Ministero per i Beni e le Attività culturali. L’Amministrazione di […]
Piano-regolatore-viedo-conferenza-5-novembre-2020