Il Cammino di Sant’Anna in Valle Stura, nuova proposta per pellegrini e turisti

Il “Cammino di Sant’Anna” è un progetto realizzato dall’Unione Montana Valle Stura, in collaborazione con l’Associazione il Cammino di Sant’Anna, l’ATL del Cuneese e la guida escursionistica Luca Franco (ideatore del progetto). Si tratta di un cammino di pellegrinaggio interamente segnalato con segnavia bianchi e rossi, con partenza dalla città capoluogo Cuneo e arrivo al Santuario di Sant’Anna di Vinadio: una proposta di escursionismo lento, di scoperta e di viaggio spirituale nella Valle Stura di Demonte.

Cammino-Santuario-Sant'Anna-di-Vinadio-Valle-Stura-la-pancalera

Il Cammino è già molto conosciuto dai cuneesi, che spesso lo percorrono durante la notte salendo lungo la strada provinciale. Questo nuovo progetto nasce essenzialmente per offrire ai pellegrini e ai turisti provenienti da lontano la possibilità di vivere il Cammino strutturandolo in quattro tappe giornaliere, da percorrere durante il periodo estivo o ancora nel primo autunno. Allo stesso tempo, ai cuneesi vengono proposte alcune varianti rispetto alla consueta via di accesso al Santuario: il nuovo percorso si sviluppa infatti partendo da Cuneo, lungo il Parco Naturale Gesso e Stura attraversando i boschi, i sentieri, le vie storiche e meno trafficate della Valle Stura. Il pellegrino incontrerà quindi luoghi naturali incontaminati, antiche cappelle, borgate isolate e centri storici dove sostare.

Sul sito www.visitstura.it è stata creata una sezione dedicata esclusivamente al Cammino di Sant’Anna, con tutte le indicazioni necessarie per l’accesso, le descrizioni delle tappe, i riferimenti alle strutture convenzionate ed i servizi proposti.

L’Unione Montana Valle Stura ha provveduto a segnalare in loco il Cammino attraverso il posizionamento di cartelli posti lungo tutto il percorso, con la predisposizione di tracce gps (scaricabili direttamente dal sito) da scaricare prima di partire e utilizzare unitamente ad una carta escursionistica.

Le credenziali per certificare il passaggio nelle varie tappe

A disposizione dei pellegrini, anche una “Credenziale” per certificare il passaggio nelle varie tappe del Cammino, acquistabile al prezzo di 3 € presso la sede dell’ATL del Cuneese in via Pascal, 7 (ex Foro Boario) a Cuneo (orari: lun-ven 8.30-13.00 e 14.30-18, domenica e festivi 10-16). La Credenziale dà diritto a ricevere uno sconto del 10% sui servizi proposti dalle strutture convenzionate. Saranno le stesse strutture ad apporre un timbro di certificazione del passaggio, secondo lo stesso criterio di un vero passaporto. Una volta ultimato il Cammino, dinanzi al Santuario di Sant’Anna di Vinadio, con essa si potrà ritirare il “Testimonium”, cioè l’attestazione del completamento del Cammino.

Il Presidente dell’Unione Montana, Loris Emanuel, commenta così l’iniziativa: «Un nuovo progetto che ha visto coinvolti tanti soggetti del territorio in maniera proficua e collaborativa e che testimonia la direzione precisa intrapresa dalla Valle Stura: sviluppare progetti che invitino gli appassionati a scoprire il territorio con attività “slow”, per immergersi nella natura, nella storia e nelle tradizioni».

«Questa iniziativa – sottolinea il Presidente dell’ATL del Cuneese, Mauro Bernardi – è il consolidamento di un prodotto che ben si inserisce nel panorama delle offerte dedicate al turismo religioso. Il Santuario di Sant’Anna è il più alto d’Europa raggiungibile in auto, ma l’avvicinamento a piedi ne consente un apprezzamento spirituale davvero impagabile. L’ATL si impegna sin da ora a promuovere questa proposta oltre i confini regionali, certi che saprà destare sempre più l’interesse di turisti e pellegrini».

Don Giuseppe Panero, Rettore del Santuario di Sant’Anna, dichiara: «Il pellegrinaggio è sempre stato un elemento importante nel Cristianesimo come in altre grandi religioni. È sempre stato anche importante per il Santuario di Sant’Anna. E lo è ancora oggi. Un grazie all’Unione Montana Valle Stura per questo nuovo percorso che rende possibile anche il pellegrinaggio da lontano a chi non potrebbe farlo senza tappe intermedie. Ai pellegrini che faranno questo cammino, da Sant’Anna diciamo fin d’ora: BENVENUTI!».

redazione

Next Post

Asl To5, priorità 12-19 anni vaccinazioni accesso diretto anche senza prenotazione

Lun Ago 2 , 2021
L’Asl To5 annuncia la priorità per la vaccinazione de ragazzi della fascia di età 12-19 anni, con consenso di entrambi i genitori. l vaccini somministrabili sono Pfizer e Moderna, quest’ultimo per la fascia 12-17 anni in quanto l’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha accolto quanto disposto nei giorni scorsi dall’Ema, […]
centro-vaccini-covid-aslto5-carmagnola-la-pancalera