Cammino intorno al Monviso: mercanti e contrabbandieri

Buco-di-Viso-la-Pancalera

 

Giovedì 16 e venerdì 17 luglio si svolgeranno due giornate, in collaborazione con il Festival di Livre du Queyras, dedicate ai temi del contrabbando e del commercio che nel passato hanno caratterizzato i sentieri alpini transfrontalieri.

Il primo appuntamento è previsto per giovedì 16 a Chianale, alle 21, presso il Museo del Costume, con la presentazione della ricerca storica di Elisabetta Ottonelli sulle «Storie di contrabbando tra Queyras e Valli del Monviso»; un lavoro che ha fornito le basi per il progetto di comunicazione «Pas.Si», dedicato ai percorsi utilizzati dai contrabbandieri lungo i colli italo-francesci (Agnello, Saint Véran, Longet e Traversette).

Venerdì 17 ci si sposta in Valle Po, a Pian del Re, con partenza alle ore 9 per un’escursione guidata dai guardiaparco del Parco del Po Cuneese verso Buco di Viso, primo traforo alpino della storia che da secoli mette in comunicazione Francia e Italia. Sarà proprio un scambio transfontaliero ad animare la giornata: alle 13 avverrà l’incontro con la delegazione francese con momenti di lettura dedicati al tema del contrabbando.

Ricordi storici che il nuovo spirito della Riserva Monviso Unesco sta contribuendo a riscoprire.

redazione

Next Post

Carignano animata dalla notte dell'Ucap

Mer Lug 15 , 2015
CARIGNANO – Fino a notte inoltrata il centro storico di Carignano è stato animato, ieri martedì 14 luglio, da concerti, canti, giochi di strada e merende sinoire per rievocare i tempi andati. L’occasione è stata la manifestazione “Come eravamo”, organizzata dall’Ucap – Unione Commercianti, Artigiani e Professionisti carignanesi con il patrocinio […]
Come-eravamo-la-pancalera