Cambiano come Montmartre, artisti il 18 settembre per la rinomata estemporanea


La terza domenica di settembre torna “Cambiano come Montmartre”, la manifestazione cambianese che, con il suo tradizionale concorso di pittura estemporanea a premi e le tante altre iniziative culturali, musicali e di socialità, anima il centro storico e i principali luoghi di aggregazione del paese.

La manifestazione, giunta alla XXXV edizione, è stata rinnovata negli ultimi anni, con le edizioni tematiche dedicate a contenuti e a modalità di partecipazione sempre attuali.

A partire dal 2018 la manifestazione “Cambiano come Montmartre” ha rappresentato i temi ambientali e sociali, in particolare del riuso e riciclo creativo, della sostenibilità e dell’importanza dalla natura con un’edizione dedicata all’albero. Nel 2020, in periodo di pandemia con una parte dei contenuti online, il tema conteneva un messaggio di speranza: “Insieme verso il futuro”.

Cambiano-come-montmartre-la-pancalera-giornale

L’edizione 2022 della manifestazione e del concorso di pittura estemporanea, è dedicata ai tanti significati simbolici dell’arcobaleno. “Arcobaleno, i colori che uniscono”, sottotitolo della XXXV edizione, rimanda alla pace, all’inclusione
sociale, al rispetto delle diversità, alla non discriminazione, all’armonia della natura e alla gioiosità.

La manifestazione si svolge domenica 18 settembre ma è preceduta da “Aspettando Cambiano come Montmartre”: sabato 17, nel pomeriggio verranno inaugurate le mostre mentre alle 21, al Teatro Comunale, è in scena lo spettacolo “Il salotto delle maleducate”.

Aspettando Cambiano come Montmartre – 17 settembre dalle 15

Inaugurazione delle mostre: ore 15 nel cortile della Casa di Riposo Vincenzo Mosso, ore 16, in Biblioteca Civica, ore 17.30 alla Scuola di pittura Giacomo Grosso, ore 18.30 nel centro storico per la mostra diffusa “Arte in Vetrina”.
Spettacolo Teatrale ore 21 al Teatro Comunale “Il salotto delle maleducate”, regia di Marco Calderaro; autore Davide Rubinetto in collaborazione con Marco Calderaro. Dialoghi teatrali sulla vita, i successi e la lotta contro la discriminazione delle donne artiste nella storia dell’arte.
Concorso di pittura estemporanea a premi. Tema: “Arcobaleno, i colori che uniscono” Iscrizione: 18 settembre dalle 8.00 alle 11.00 all’Info Point in P.zza Giacomo Grosso. Costo: 10€. Premi: Primo premio 500,00€ – Secondo premio 300,00€ – Terzo premio 200,00€

Mostre

“Foto storiche della Casa di Riposo V. Mosso”, nella Casa di Riposo Vincenzo Mosso

“Cambiano, il Comune e le sue associazioni” a cura del Circolo fotografico Autofocus di Cambiano, nella Sala Conferenze della Biblioteca Civica

“Mostra dei lavori degli allievi della Scuola di Pittura Giacomo Grosso”, diretta da Ferruccio D’Angelo, presso la sede della Scuola.

“Arte in vetrina”, esposizione diffusa nelle vetrine del centro.

Conferenza “Donne d’Arte libere e ribelli” a cura di Silvana Nota, nella Sala Consiglio del Palazzo Comunale alle ore 16. La conferenza racconta un tratto di storia dell’arte scritto da donne artiste che hanno contribuito, con originalità e spirito indipendente, a importanti innovazioni formali e poetiche.

Performance di arte partecipata in piazza con: Liceo Artistico Cottini di Torino, Viola Barovero, Jessica Spagolo e Francesco Fai, Simona Garberi, Samanta Lai, Associazione MUSE Chieri, Mattia Santinon, Associazione La Contrada

Artisti invitati: Daniela Gioda, Tegi Canfari, Renata Busettini, Giovanni Borgarello, Claudio Rabino, Franco Negro, Santina Barbera, Stefano Monici, Cristian Mele, Enrico Maffiotti.

Musica

Ore 11 Diego Amedeo in concerto | Piazza Spirito Santo
ore 17 Concerto Corale Pinese | Sala Consiglio del Palazzo Comunale
ore 15.30 Orchestra Orchestrabile | Piazza Squassino
Artisti di strada e punti musicali diffusi nelle vie, piazze e cortili del centro storico
Laboratori artistici e giochi per bambini con Santina Barbera, Associazione Perla Silvestre, Associazione La Barca nel Bosco, Du.LAB., Laboratorio creativo di Cambiano, Munlab – Ecomuseo dell’Argilla, Biblioteca Civica del Comune di Cambiano e altri.
Mostra mercato e artigianato artistico
Punto ristoro Proloco e Associazione Irpina di Cambiano

redazione

Next Post

Festeggiamenti patronali a Pancalieri, sabato e domenica Viverbe

Ven Set 16 , 2022
È ricca di novità l’edizione 2022 di Viverbe, partendo proprio dagli enti organizzatori: è infatti l’Amministrazione comunale ad occuparsi in toto della fiera commerciale dedicata a vivai ed erbe aromatiche, mentre la Pro Loco si dedica interamente alla festa patronale dei Corpi Santi. La seconda novità riguarda la durata della […]