Cambiano come Montmartre, l’estemporanea domenica 27 settembre

Cambiano come Montmartre”, con il suo tradizionale concorso di pittura estemporanea, è l’appuntamento di settembre che offre nel centro storico di Cambiano un evento gioioso di creatività collettiva, tra tradizione e nuovi linguaggi espressivi e partecipativi.

Quest’anno viene adottata una nuova modalità di programmazione che utilizza i social media, Facebook e Instagram con il profilo “Cambiano come Montmartre” e le dirette di ChieriwebTV.

Le dirette web

Luca Mercalli, giornalista e metereologo, inaugurerà on line la manifestazione con una conferenza in linea con il tema di questa edizione.

Sempre on line, seguiranno le inaugurazioni delle mostre, le premiazioni, le conferenze e interviste i tutorial e le riprese della giornata.

Dal 1° settembre, Chieriwebtv e i social media promuovono i concorsi on line di fotografia, fiaba, manufatti di argilla e riciclo, per una partecipazione diffusa e con il coinvolgimento dei fan e follower – invitati a votare con “mi piace” – dei profili Facebook e Instagram CambianocomeMontmartre.

Per i concorsi, evento collaterale “Aspettando Cambiano come Montmartre”, non sono previsti premi in denaro, ma una “premiazione” dal vivo e online, nella giornata della manifestazione

Il programma di domenica 27 settembre

Durante la giornata di domenica 27 settembre, nel centro storico e al Munlab- Ecomuseo dell’argilla, si realizzeranno comunque diverse importanti iniziative. Tra queste il concorso di pittura in estemporanea a premi con tema “Insieme – L’arte si incontra sulla tela in luoghi di aggregazione”. Primo premio 500 €, secondo premio 300 €, terzo premio 200 €.

Nella Confraternita dello Spirito Santo e nella Sala Consigliare del Palazzo Comunale si terrà la mostra collettiva d’arte contemporanea “Molteplicità di Insieme– espressioni artistiche di libertà di pensiero e di vita” a cura di Silvana Nota e Valeria Torazza.

Nella sala conferenze della Biblioteca Civica sarà allestita una esposizione fotografica a cura del Circolo fotografico AUTOFOCUS dal titolo “Foto al tempo del COVID -19”.

Nel palazzo comunale ci sarà l’esposizione “Città Liquida” di Livio Ninni.

Nel centro storico saranno posizionate installazioni ad opera degli artisti che nelle edizioni precedenti hanno eseguito performance di arte partecipata: Giovanni Borgarello, Tegi Canfari, Giustino Caposciutti, Daniela Gioda, Salvatore Liistro e Claudio Rabino.

Anche associazioni artistiche del territorio e associazioni con vocazione alla sostenibilità sociale ed ambientale, insieme ad artigiani ed hobbisti, arricchiranno le vie del centro con la loro presenza.

redazione

Next Post

Le auto storiche da Carmagnola al Pian della Regina

Ven Set 25 , 2020
Lo Sport Rally Team porta le auto storiche e da collezione alla scoperta delle sorgenti del Po, passando per Casalgrasso, Pancalieri, Vigone, Villafranca Piemonte, Cavour. Una sgroppata in rilassatezza per una quarantina di equipaggi al volante di autostoriche e da collezione, dalla Topolino C Giardinetta alla Ferrari 488 pista, domenica […]
auto storiche: la Ferrari