Cafè Alzheimer, un anno di attività festeggiato con il dottor Isaia

cafe-alzheimer-la-pancalera

CARMAGNOLA
Lo scorso 19 novembre, nei locali della Società Operaia di Mutuo Soccorso F. Bussone,  l’Alzheimer cafè di Carmagnola ha festeggiato un anno di attività. Per l’occasione era presente il prof. Giancarlo Isaia,  Direttore della Struttura Complessa “Geriatria e Malattie metaboliche dell’osso” dell’Azienda Ospedaliero- Universitaria San Giovanni Battista di Torino e della Scuola di Specializzazione in Geriatria dell’Università degli Studi di Torino. Nell’incontro ha affrontato la tematica “Farsi le ossa per un invecchiamento di successo”, prendendo in considerazione diversi aspetti quali: l’attività fisica, l’alimentazione, la vita di relazione, componenti che incidono sulla qualità della vita e, conseguentemente, sul buon invecchiamento, sottolineando le buone pratiche al fine di  ritardare l’insorgere dell’osteoporosi.
Numerosa la presenza in sala, che ha visto oltre ai famigliari dei pazienti affetti da Alzheimer, la Dirigenza dell’ASLTo5, i Medici della struttura di Geriatria di Carmagnola, i rappresentanti dei Comuni e del CISA31, delle associazioni Lions di Carmagnola ed AMA di Chieri, operatori di case di riposo  e cooperative sociali del territorio.
Gli incontri del Cafè Alzheimer riprenderanno con cadenza mensile il penultimo sabato di ogni mese, dopo la pausa di dicembre, nell’anno 2017. A dicembre si terrà l’Aperitivo di beneficenza dell’Associazione AMA di Chieri, sabato 17 alle ore 19,30 in via Palazzo di Città 18 a Chieri, per salutare tutti i famigliari e concludere l’anno di attività insieme.

redazione

Next Post

Faule, raccolta fondi per i terremotati

Mer Nov 23 , 2016
FAULE Non è certamente l’unico esempio tangibile di solidarietà che segnaliamo nel nostro territorio nei confronti dei terremotati del Centro Italia, ma il fatto di svolgerlo con vivo cuore fa onore a tutta la cittadinanza di Faule. Da qualche mese, attraverso una raccolta fondi per le popolazioni terremotate colpite dal […]