Botti di capodanno. La LAV denuncia conseguenze devastanti per gli animali

CARMAGNOLA
La LAV di Carmagnola ha accolto con rammarico e seria preoccupazione la decisione presa il 22 dicembre 2016 dal Consiglio Comunale di Carmagnola di apportare modifiche all’art.9, c. 23, del Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali, consentendo l’utilizzo sul territorio di articoli pirotecnici rientranti nelle categorie F1 e F2 secondo classificazione CEE, e la successiva abrogazione dell’ordinanza “anti botti” di fine anno emanata nel dicembre 2015.
Due provvedimenti assunti, peraltro, nonostante i pareri negativi della stessa LAV e delle altre associazioni animaliste e ambientaliste del territorio, nonché dei veterinari dell’ASL.
«Vietare l’uso di petardi, botti e artifici pirotecnici, nel rispetto delle procedure previste per legge e degli obblighi di informazione alle autorità prefettizie – dichiara Cristiana Cassinelli Responsabile della sede LAV di Carmagnola – oltre che necessario per salvaguardare l’incolumità dei cittadini, è un atto di responsabilità affinché i festeggiamenti di Capodanno non si traducano in una tragedia per gli animali. Il fragore, infatti, oltre a scatenare una naturale reazione di spavento, li porta frequentemente a perdere l’orientamento, esponendoli così al rischio di smarrimento e/o investimento, altra circostanza che può mettere a repentaglio l’incolumità di animali e persone, che i Sindaci hanno il dovere di tutelare».
Il bilancio delle conseguenze subite dagli animali nel periodo fra Natale e Capodanno sul territorio carmagnolese, secondo le numerose comunicazioni di cittadini giunte alla LAV, è stato più che mai devastante: animali in casa atterriti e presi dal panico, animali fuggiti e recuperati solo dopo lunghe ricerche, animali feriti per aver cercato, terrorizzati, di scavalcare le recinzioni. Secondo le testimonianze di molti carmagnolesi il fragore sentito in tutte le zone cittadine induceva peraltro a mettere in dubbio il fatto che si fosse fatto uso solo di articoli pirotecnici delle categorie consentite.
La LAV preannuncia l’avvio di una petizione fra i cittadini carmagnolesi. «Sarà rivolta al Sindaco – spiega l’associazione animalista – affinché in futuro prenda i dovuti provvedimenti sia in qualità di autorità sanitaria locale, sia in quanto soggetto pubblico deputato in via generale alla protezione degli animali sul territorio».

redazione

Next Post

Barbara De Rossi al Teatro Cantoregi di Carignano

Mar Gen 10 , 2017
CARIGNANO  La sinergia tra il Comune di Carignano e l’Associazione Culturale E20inscena ha permesso la realizzazione di una Stagione Teatrale 2017 di grande spessore. Antonio Sarasso (direttore artistico) e Stefano Mascagni (direttore organizzativo) hanno scelto quattro spettacoli di qualità con alcuni grandi nomi del Teatro e della Televisione. La Stagione […]
BARBARA-DE-ROSSI-LA-PANCALERA