Banca Territori del Monviso spegne le insegne dopo mezzanotte

Un segnale al territorio in questo momento di crisi energetica a tutela di risorse e ambiente

Banca Territori del Monviso prosegue il suo percorso di attenzione all’ambiente e alle tematiche ESG. Da novembre ha infatti deciso di spegnere le insegne delle proprie filiali a mezzanotte, per dare un segnale al territorio in questo momento di crisi energetica a tutela di risorse e ambiente.

sede BTM insegne spente carmagnola la pancalera

«E’ una scelta responsabile – dichiara il Direttore Generale Luca Murazzano – un intervento attraverso il quale Banca BTM traduce in azioni concrete la sensibilità condivisa nei confronti della sostenibilità».

Insegne spente e attenzione all’ambiente

Banca Territori del Monviso continua a ridurre progressivamente la sua dipendenza dai combustibili fossili. La sede direzionale di Salsasio di Carmagnola, con la relativa filiale e la sede legale di Sant’Albano Stura sono fornite di pannelli fotovoltaici con una potenza totale di 130,00 Kw. Inoltre, dal 2018 Banca BTM ha deciso di privilegiare il noleggio di mezzi ibridi o elettrici per la sua flotta di auto aziendali.

Più efficienza energetica e meno inquinamento anche grazie alla sostituzione delle stampanti laser presenti in sede e in tutti gli sportelli con quelle a getto di inchiostro, a basso consumo e con riduzione dei rifiuti.

Tutte le filiali della banca sono state dotate di tablet per la firma grafometrica. «Questo ci ha consentito di ridurre il consumo della carta e delle stampe effettuate, oltre a velocizzare il servizio offerto alle casse – conclude il Direttore Generale Luca Murazzano – La firma grafometrica inoltre permette di ricevere direttamente sulla propria postazione Inbank la contabile dell’operazione effettuata o del contratto sottoscritto». Tutte operazioni che confermano l’attenzione alle persone e alle Comunità di riferimento, in coerenza con la mission e con la funzione sociale proprie della cooperazione mutualistica di credito.

redazione

Next Post

Tre giovani fratelli indiani ricevono a Moretta la cittadinanza italiana

Lun Nov 7 , 2022
Hanno giurato sulla Costituzione Italiana e sono diventati cittadini italiani (e morettesi) a tutti gli effetti. Giornata speciale, quella di mercoledì 2 novembre, per tre giovani fratelli di origine indiana. Mandeep Kaur, Gurpreet Kaur e Bhupinder Singh si sono presentati puntuali in municipio, con l’emozione di chi sa che sta […]
Cittadinanza-italiana-tre-giovani-indiani-moretta-pancalera