Attacco a Nizza, il supporto della Psicologia del S. Croce

CUNEO

Dopo i fatti di Nizza, entra in campo il servizio di Psicologia dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle, disponibile per un tempestivo supporto ai familiari delle vittime dell’attacco terroristico ed ai cittadini che a qualsiasi titolo siano stati coinvolti in questo evento traumatico. In collaborazione con l’Associazione EMDR Italia viene proposto un breve percorso attraverso la psicoterapia EMDR (che è un processo di desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari).

Maura Anfossi, psicoterapeuta, è referente del servizio di Psicologia: “La psicotraumatologia evidenzia come l’intervento tempestivo in seguito ad un trauma prevenga il cronicizzarsi dei sintomi ansiosi e il disturbo traumatico da stress.”

Per informazioni e richieste contattare il servizio di psicologia alla mail psicologia@ospedale.cuneo.it, indicando: nome, cognome e recapito telefonico.

redazione

Next Post

Cuneo ricorda Duccio Galimberti

Mer Lug 20 , 2016
“Duccio Galimberti – Per non dimenticare il 26 luglio 1943” CUNEO Avvocato, mazziniano europeista, antifascista, partigiano, eroe nazionale, Medaglia d’oro al Valor Militare. Tutto questo fu Tancredi “Duccio” Galimberti. Il 25 luglio 1943, in un’improvvisa accelerazione della Storia, Mussolini viene deposto e a Roma viene nominato capo del Governo il […]
duccio-galimberti-la-pancalera